• Lun. Dic 5th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: Il nuovo pronto soccorso sarà completato all’inizio del nuovo anno – Visita al cantiere – il video

DiGiuliano Monari

Lug 26, 2016

sopralluogo nuovo pronto soccorso 26 luglio 2016

Questa mattina la Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento Cristiana Fantozzi ha incontrato i giornalisti nel cantiere del nuovo Pronto Soccorso di Cento e ha aggiornato i presenti sui progressi dei lavori. La Fondazione ha finanziato la costruzione del nuovo Pronto Soccorso per circa 2 milioni di euro ed è impegnata in numerose attività benefiche sul territorio oltre a quelle culturali, educative e artistiche.

«E’ una bellissima occasione – ha affermato il primo cittadino – nell’ottica della trasparenza e del coinvolgimento dei cittadini, cui si dà riscontro e l’opportunità di sapere come si sta procedendo: un segnale di quanto si voglia tenere coinvolta e informata la comunità. Desidero ringraziare la Fondazione per il grande ‘regalo’ fatto alla città. Il nuovo pronto soccorso è un segnale importante del fatto di volere potenziare la qualità del nostro ospedale, un messaggio, anche per chi deve decidere, del nostro impegno per mantenerne i servizi: l’ospedale di Cento non si tocca, anzi, migliorerà con questa opera».
«La Fondazione (che ha finanziato la costruzione per circa 2 milioni di euro – ndr) – ha rimarcato la presidente Fantozzi – amministra un patrimonio che è dei cittadini centesi ed è giusto che dia valore a questa bella città, che si merita di crescere, e a una comunità che da sempre usufruisce di questo ospedale. Il prossimo appuntamento sarà nel giorno in cui verrà issata la bandiera sul tetto, in autunno».
In effetti la fine lavori è fissata per il 27 gennaio 2017. « La fase strutturale è quella più complessa, poiché prevede controlli dettagliati, ma nel momento in cui si metterà mano alle finiture recupereremo tempo – riferisce Debora Pellicanò della direzione lavori studio Plicchi -. L’edificio ospiterà al piano terra le sale di pronto soccorso e il triage, i trattati, l’osservazione  breve intensiva, mentre al primo piano troveranno collocazione gli studi, i locali di servizio previsti dalla legge regionale sulle strutture sanitarie».
Valerio Scianti, titolare dell’impresa di costruzione, ha confermato le tempistiche. «Ora stiamo gettando i pilastri. La prossima settimana saranno completati e cominceremo ad armare la copertura: contiamo di coprire tutto il fabbricato entro settembre. Lavoreremo tutto il mese di agosto e già da giovedì mattina partiranno gli interventi funzionali di adattamento all’interno della struttura esistente».
Di valore aggiunto ha parlato Stefano Parro, consigliere con delega alla Sanità.
«Si tratta di un’opera bella e che sta crescendo in maniera rapida ed efficiente, secondo un ottimo progetto: ciò costituirà un ottimo spunto per poter regolarizzare e normalizzare la situazione del pronto soccorso, mentre l’Amministrazione vigilerà a che i servizi rimangano inalterati, mantenendo le competenza e cercando di migliorare».

Guarda il video del sopralluogo e le nostre interviste – Riprese di Denis DINELLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.