• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: SULPL E DICCAP CHIEDONO ALL’ASSESSORE LABIANCO DI RETTIFICARE LE PROPRIE DICHIARAZIONI. FONDAMENTALE IL RUOLO DELLA POLIZIA LOCALE IN MATERIA DI SICUREZZA URBANA E CONTRASTO ALLE SOSTANZE STUPEFACENTI

DiGiuliano Monari

Set 8, 2020


I Sindacati DICCAP (Dipartimento Autonomie Locali) e SULPL (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale), Sindacati più rappresentativi per la Polizia Locale Italiana, preso atto di un articolo apparso su un quotidiano locale ove l’assessore Labianco ha fatto alcune dichiarazioni circa il ruolo della Polizia Locale in materia di sicurezza urbana, ritengono opportuno replicare.

Ci sorprende che un assessore che ha la delega alla Polizia Locale non sia di fatto a conoscenza sia delle normative nazionali che di quelle regionali su ruolo e funzioni del Corpo.

La polizia locale tra le sue diverse funzioni ha anche compiti di Polizia Giudiziaria, con presidi compiti e doveri ben sanciti sia dal Codice di Procedura Penale che dalla Legge Quadro nazionale.

E’ preoccupante che un amministratore definisca gli Agenti della Polizia Locale come “informatori “ di altre forze di polizia sul territorio…cosa si vuole sovra-intendere con queste affermazioni????

SULPL e DICCAP ribadiscono che la Polizia Locale deve svolgere TUTTE le funzioni che la legge gli conferisce ivi comprese le funzioni di polizia giudiziaria, che ovviamente non comprendono le “informazioni” ad altre forze di polizia sul territorio, ma l’accertamento e la repressione dei reati di iniziativa.

Evitiamo commenti anche sul concetto di sicurezza urbana/sicurezza pubblica, di fatto cosa vuol dire l’Assessore?? La Polizia Locale non deve occuparsi di sicurezza a livello locale?

Ricordiamo che la normativa regionale è ben chiara sull’importante ruolo della Polizia Locale in materia di sicurezza urbana, che parte sì da un fondamentale rapporto di collaborazione con le altre forze di polizia, ma si sviluppa soprattutto con interventi nelle materie e nelle funzioni di competenza risolvendo le problematiche segnalate dai cittadini senza giri di parole.

Chiediamo quindi all’assessore una retromarcia pubblica sulle dichiarazioni rilasciate, e se ha dubbi circa sul ruolo della polizia locale sulla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti lo invitiamo a prender spunto dall’attività di molti Comandi simili a quello di Cento (uno neanche troppo lontano), ove si svolgono indagini di un certo rilievo, MA DI INIZIATIVA.

La Polizia Giudiziaria (e quindi anche la Polizia Locale) ha specifiche competenze, ed eventuali omissioni sono punite dal Codice Penale.


LUCA FALCITANO
COORDINATORE PROVINCIALE SULPL E DICCAP

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento