• Dom. Giu 23rd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

COMACCHIO – PORTO GARIBALDI: frattura il setto nasale alla moglie, i Carabinieri sottopongono il marito al divieto di avvicinamento

DiComando Carabinieri

Mag 20, 2024

Nella giornata del 17 maggio 2024, i Carabinieri della Stazione di Porto Garibaldi hanno eseguito una ordinanza di applicazione della misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria emessa dal G.I.P. del Tribunale di Ferrara nei confronti di un uomo del posto. Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Ferrara, erano scaturite dalla denuncia presentata dalla moglie nello scorso mese di aprile. La donna, infatti, esasperata da maltrattamenti fisici e psicologici iniziati sin dalla fine del 2021, aveva trovato il coraggio di raccontare tutto ai militari allorquando, dopo l’ennesima lite con il marito, era dovuta ricorrere alle cure dei sanitari per le gravi lesioni causate dal coniuge.

Gli elementi raccolti dai Carabinieri della Stazione di Porto Garibaldi hanno consentito di avanzare subito, mediante la procedura del c.d. “codice rosso”, una richiesta di misura cautelare che è stata accolta dal Giudice per le Indagini Preliminari il quale ha emesso il Provvedimento riconoscendo la gravità degli indizi stessi ma anche il concreto ed attuale pericolo di reiterazione del reato di maltrattamenti in famiglia da parte dell’indagato.

L’invito dei Carabinieri alle vittime, anche alla luce di questo caso, è di avere il coraggio di denunciare gravi situazioni alle forze dell’ordine per intervenire subito ed interrompere il ciclo della violenza.

GORO – PORTO GARIBALDI: dopo 12 anni alla guida della Stazione di Goro, il Maresciallo Maggiore Fabio Bruno assume il comando della Stazione di Porto Garibaldi.

Nella mattinata odierna Maresciallo Maggiore Fabio Bruno ha salutato le Autorità e tutta la comunità di Goro in vista dell’imminente assunzione del nuovo incarico di Comandante della Stazione Carabinieri di Porto Garibaldi.

Il Maresciallo Maggiore Fabio Bruno, 45 anni, originario della provincia di Lecce, sposato, un figlio, è approdato in provincia di Ferrara per la prima volta nel 2000 da giovane Carabiniere prestando servizio presso l’allora Stazione di Tresigallo. Dopo avere assunto il grado di Maresciallo, nel 2008 ha svolto servizio presso la Stazione di Monghidoro (BO), nel 2010 è stato trasferito alla Stazione di Porto Garibaldi ed infine dal marzo del 2012 ha assunto il Comando della Stazione di Goro.

Sin da subito si è distinto per impegno e dedizione nella gestione delle delicate questioni dell’ordine e sicurezza pubblica del piccolo ma effervescente Comune di Goro, in particolare negli ultimi tempi per i riflessi negativi sul tessuto economico-sociale del territorio determinati dalla proliferazione del granchio Blu.

Il Comandante Bruno, insieme al Comandante della Compagnia di Comacchio, Ten. Col. Luca Treccani, è stato oggi ricevuto dal Sindaco di Goro, Marika Brugnoli, la quale, congratulandosi con l’Ispettore per l’importante traguardo raggiunto, gli ha augurato successo e soddisfazioni professionali nel nuovo delicato incarico che si accinge ad assumere, ringraziandolo, altresì, per l’impegno e la prossimità alla comunità gorese dimostrati nei ben dodici anni al comando. Vicinanza alla gente che si è palesata nel salvataggio, avvenuto nel luglio 2015, di un’anziana donna rimasta intrappolata all’interno dell’abitazione in fiamme. Gesto che è valso al militare un encomio del Comandante della Legione Emilia Romagna; nonché da ultimo il soccorso alla cittadinanza di Goro durante gli eventi climatici con l’esondazione del Porto nel novembre 2022.

Per il Maresciallo Bruno si profilano nuove sfide alla guida di una grande Stazione come quella di Porto Garibaldi che abbraccia un enorme territorio che comprende tutti i Lidi Nord di Comacchio.