• Sab. Dic 10th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CORPORENO: accoltella una donna e scappa – caccia all’aggressore – il nostro VIDEO

DiGiuliano Monari

Set 15, 2016

accoltelata-1Di Giuliano Monari

È ricoverata in osservazione all’Ospedale Maggiore di Bologna la donna che ieri pomeriggio attorno alle 17,30/18 è stata aggredita nella sua abitazione di via Pedagna 22 a Corporeno, da uno sconosciuto, che dopo averla colpita con un coltello si è dato ala fuga. Sulla vicenda e sui motivi di tanta violenza stanno indagando i militari della Compagnia di Cento col supporto del Reparto Investigazioni Scientifiche giunti sul luogo dell’aggressione. Ad accorgersi del fatto è stata una vicina di casa della vittima che è stata messa in allarme sentendo le urla della donna. Sul posto si sono immediatamente portati i sanitari del 118 che, viste le condizioni in cui versava la donna hanno immediatamente allertato l’elisoccorso. La signora, di origine marocchina ma residente da tempo a Corporeno, era in un lago di sangue e, dopo le prime cure sul posto, è stata fatta salire sull’eliambulanza che l’ha trasportata all’ospedale di Bologna per più approfonditi accertamenti. Intanto in via Pedagna si sono portati i militari della Compagnia di Cento che hanno immediatamente dato il via alle indagini. La dimanica dell’aggressione non è chiara ed è tut’ora al vaglio degli inquirenti. Sembra comunque che la donna, che viveva al civico 22 da tempo assiema al figlio di 9 anni e al suo compagno, fosse all’esterno della sua casa e, dopo aver aperto il cancellino allingresso, percorso il breve vialetto che conduce alla scala che porta al suo appartamento, avrebbe sorpreso uno sconosciuto nell’ingresso di casa. Cosa sia successo dopo è oggetto di indagine da parte dei carabinieri di Cento. Sta di fatto che tra la donna e l’ignoto aggressore dev’esere scoppiata una lite ed a quel punto, dopo una collutazione, sarebbe spuntata la lama di un coltello. L’uomo, a quanto si è appreso, avrebe colpito la donna all’addome ferendola per darsi poi alla fuga facendo perdere le sue tracce. La donna, A. S. le sue iniziali, viene descritta dal vicinato come una bella signora, molto gentile, che convive con un compagno ed il figlioleto di 9 anni intrattenendo ottimi rsapporti con i vicini. Anche ieri, raccontano i vicini, la donna sarebbe rientrata dal lavoro alle 17,30 e l’aggressione sarebbe scattata proprio mentre la donna stava entratndo nella sua sbitazione. Una strada ranquilla via Pedagna, nella zona delle scuole provvisorie che – come raccontano i vicini – è densamente abitata ma tutti si conoscono e ci sono ottimi rapporti di vicinato. La doccia fredda di ieri pomeriggio ha colto di sorpresa gli abitanti del quartiere.

accoltellata

elicottero-accoltetllata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.