• Lun. Ago 15th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CREDEM RICEVE IL PREMIO NAZIONALE PER L’INNOVAZIONE

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Giu 29, 2022


● Premiato il progetto “Inventory Chain Platform” basato
sul pegno rotativo non possessorio su merci
supportato, per la prima volta in Europa, dalla tecnologia
blockchain;
● il premio consiste in un riconoscimento delle innovazioni
individuate tra quelle premiate annualmente nelle
competizioni a carattere nazionale organizzate nei settori
dell’industria e servizi, dell’università, della pubblica
amministrazione e del terziario.
Si è svolta ieri a Roma presso l’aula convegni del Consiglio Nazionale per le Ricerche (CNR) la
dodicesima edizione della cerimonia di conferimento del “Premio Nazionale per
l’Innovazione” in cui Credem, tra i principali gruppi bancari italiani e tra i più solidi a livello
europeo, è stata premiata in qualità di vincitrice del Premio ABI per l’innovazione dei servizi
bancari 2022 ottenuto grazie al progetto Inventory Chain Platform, basato sul pegno rotativo
non possessorio su merci supportato, per la prima volta in Europa, dalla tecnologia
blockchain. Il premio, assegnato quest’anno a 45 tra aziende, enti pubblici e persone fisiche,
è stato istituito dalla Fondazione COTEC che si occupa di promuovere la cultura
dell’innovazione in Italia.
“Siamo molto orgogliosi di aver ottenuto questo ulteriore importante riconoscimento che
testimonia il continuo impegno del Gruppo nella creazione di prodotti, servizi ed iniziative
innovative in linea con le aspettative e i bisogni della clientela”, ha dichiarato Corrado Biuso,
Responsabile Commerciale Medie e Grandi Imprese di Credem.
Il progetto “Inventory Chain Platform” lanciato da Credem è basato su un sistema innovativo
di pegno rotativo non possessorio su merci supportato, per la prima volta in Europa, dalla
tecnologia di registri digitali condivisi (blockchain). In dettaglio, l’istituto può mettere a
disposizione dei produttori una linea di credito ricevendo come garanzia le merci prodotte.
1COMUNICATO STAMPA
L’impresa conserva i beni stessi presso i propri magazzini (pegno non possessorio) e potrà
sostituirli nel corso del tempo con altri di pari valore (pegno rotativo). La novità assoluta di
questa modalità è che, per la prima volta in Europa, è possibile monitorare costantemente la
merce posta a garanzia tramite un sistema di database digitali condivisi tra il produttore e la
banca (blockchain), sviluppati in collaborazione con Sopra Steria, uno dei leader europei
della consulenza, dei servizi digitali e dello sviluppo software. Credem ha realizzato la prima
operazione di questo tipo ad inizio 2022 con Latteria Soresina. Più in dettaglio la banca ha
messo a disposizione della latteria una linea di credito di 20 milioni di euro che è garantita
da forme di formaggio Grana Padano che restano presso i magazzini del produttore e sono
monitorate tramite un sistema di registri digitali condivisi.
Il “Premio Nazionale per l’Innovazione”, in particolare, è stato istituito nel 2008 con
l’obiettivo di riconoscere ed evidenziare annualmente le più rilevanti realizzazioni della
capacità d’innovazione di imprese, università, amministrazioni pubbliche, singoli inventori,
anche al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione nel Paese. Il Premio consiste
in un riconoscimento delle innovazioni avanzate, individuate tra quelle premiate
annualmente nelle competizioni a carattere nazionale organizzate nei settori dell’industria e
servizi, dell’università, della pubblica amministrazione e del terziario.
Il Gruppo Credem, tra i principali istituti bancari italiani e tra i più solidi d’Europa, è quotato
alla Borsa Italiana ed ha un total business a fine marzo 2022, tra raccolta complessiva e
prestiti, pari ad oltre 120 miliardi di euro.