• Mer. Feb 28th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Crisi in Partecipanza: la maggioranza ‘perde’ due consiglieri, si va al voto il 24 maggio

DiGiuliano Monari

Feb 28, 2015

maggioranza partecipanza 2015Di Giuliano Monari

Flavio Draghetti, Presidente della Partecipanza Agraria di Cento, in conferenza stampa, ha spiegato cosa sta succedendo all’interno dello storico Ente Agrario dopo la recente crisi che ha portato alla richiesta di sfiducia dello stesso Presidente da parte delle minoranze. “Due membri della maggioranza sono usciti, non essendo d’accordo di modificare la legge elettorale, preferiscono il proporzionale a un nuovo metodo con premio di maggioranza che avrebbe potuto consentire alla nuova maggioranza di governare fin da subito. Si è persa in questo modo l’occasione di fare quelle riforme che da anni si chiede i attuare da parte di tutti i gruppi. Ora -ha aggiunto Draghetti – le minoranze hanno detto che non si presenteranno più ai consigli convocati da questa maggioranza, quindi si va in amministrazione ordinaria fino alle prossime elezioni e non ci sarà più bisogno di fare altri consigli”. Questa la sintesi degli eventi degli ultimi tempi che hanno portato l’Ente alla soglia delle elezioni con una maggioranza a 8 invece di 10. Una crisi a pochi mesi dalle elezioni che sono state convocate per il prossimo 24 maggio che, di fatto, hanno inasprito i rapporti tra maggioranza e opposizione in Partecipanza. Vasco Fortini (vicepresidente), ha aggiunto che “il fine di alcuni consiglieri, secondo me, non è il bene della Partecipanza. Voler cambiare il governo a tre mesi dalle elezioni – attacca Fortini – vuol dire voler salvaguardare i propri interessi personali. Evidentemente qualche interesse particolare, qualche terreno edificabile di fianco a casa o qualche promessa … Questa gente fa il male della Partecipanza”. Poi, parlando di indennità e compensi dei Magistrati e del Presidente, Fortini ha precisato che siamo nell’ordine dei 150 euro al mese per l’indennità da magistrato, il presidente invece al netto guadagna 1.000 euro al mese. Questo – ha chiosato – per rispondere al sig Corrado Boegatti che parla di assalto alla diligenza”.
Balboni Walter, Antonino Balboni, Maurilio Guaraldi, Fabrizio Balboni, Flavio Draghetti, Vasco Fortini. In foto.
il video integrale dell’intervento del Presidente Draghetti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.