• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

DAL 4 MAGGIO RIAPRONO I PARCHI ED I CIMITERI. ACCORDI CON I COMUNI CONFINANTI PER SPOSTAMENTI PER RAGIONI DI NECESSITÀ

DiGiuliano Monari

Mag 2, 2020

La recente ordinanza nr 74 del 30/04/2020 del Presidente Bonaccini ha disciplinato compiutamente quanto già previsto dal DPCM 26/04/2020. Infatti dal 4 Maggio è consentita la riapertura dei cimiteri. Gli orari di apertura saranno quelli tradizionali dalle 7 alle 19,30. Resta salvo quanto definito dal dpcm del 26 aprile 2020 in tema di cerimonie funebri, ovvero il loro svolgimento  con l’esclusiva partecipazione di congiunti e, comunque, fino a un massimo di quindici persone, con funzione da svolgersi preferibilmente all’aperto, indossando protezioni delle vie respiratorie e rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro
Si potrà accedere a parchi e  giardini, rispettando le distanze interpersonali , ed evitando ogni forma di assembramento . Pertanto sono vietati i picnic, e qualsiasi attività ludica;  parchi e i giardini si utilizzano solo per attività motoria . Il Comune di Cento provvederà  a chiudere   le aree attrezzate per il gioco dei bambini. Va ricordato infine che è  possibile fare attività motoria o sportiva, individualmente o con un accompagnatore nel caso di minorenni o di persone non autosufficienti, nel rispetto della distanza interpersonale di 2 metri per l’attività sportiva e di 1 metro per l’attività motoria. Saranno installati idonei cartelli e si assicurerà la vigilanza tramite la Polizia Locale e l’Associazione Nazionale Carabinieri .  Il Sindaco disporrà la regolamentazione dell’orario di apertura e chiusura del PArco del Gigante e del Percorso Vita dalle 7.30 alle 20,00 . In caso di inottemperanza  inoltre potrà sempre disporre la regolamentazione degli ingressi o la temporanea chiusura di specifiche aree in cui non sia possibile assicurare altrimenti il divieto di assembramento o il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Si raccomanda la massima collaborazione .”Ringraziamo i cittadini per il senso di responsabilità dimostrato fino ad oggi. Raccomandiamo la massima osservanza delle misure per evitare soprattutto  possibili contagi e per non costringere a richiudere certe aree qualora non venissero rispettate le misure.”I sindaci di Cento, Pieve di Cento, Finale Emilia, Castello d’Argile hanno inoltre emesso le rispettive ordinanze per consentire gli spostamenti, esclusivamente per ragioni di necessità, fra i propri comuni, in quanto si trovano in province diverse.

Lascia un commento