• Ven. Gen 21st, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

E’ operativo lo sportello “Pronto Ascom” per rispondere alle urgenze economiche (causate da Covid -19)

DiGiuliano Monari

Mar 7, 2020

E’ operativo lo sportello “Pronto Ascom” per rispondere alle emergenze economiche che  si sono acuite in queste ultime settimane: “Ascom Confcommercio di Ferrara sta gestendo l’emergenza coronavirus intervenendo tempestivamente a favore dei nostri associati e delle imprese in genere – spiega il presidente provinciale Giulio Felloni  e prosegue – attivando quello che gli imprenditori chiedono: snellimento delle burocrazie e chiarezza nella miriade di notizie che si susseguono e che creano confusione e incertezza. Vogliamo essere un punto concreto di riferimento allo scopo di fornire informazioni e consigli dai quali ripartire per la ripresa economica. Il contatto diretto e giornaliero con il Commercio, il Turismo ed i Servizi della nostra provincia ci permette di comprenderne le esigenze e quindi di rispondere in tempo reale alle tante domande che in questo momento sono causa di perplessità per i nostri imprenditori”. 

“Abbiamo istituito questa iniziativa – entra nel dettaglio il direttore generale di Ascom Ferrara Davide Urban – in collaborazione con gli enti bilaterali e le organizzazioni sindacali – proprio per rispondere con urgenza alle esigenze delle imprese del Terziario alle prese con un momento oggettivamente complesso. Un servizio che interverrà a 360 gradi sulle principali esigenze necessarie per poter affrontare e superare questo frangente: Lavoro e Gestione del Personale per poter rispondere ad eventuali sospensioni dell’attività d’impresa o riduzioni dell’orario; gestione dei fornitori, delle utenze (acqua, luce, gas), degli affitti. Uno sportello che sarà di supporto e consulenza nei rapporti fondamentali con le Banche e la Pubblica Amministrazione (negoziazione dei mutui, rateizzazione tasse e tributi per citare alcuni esempi);  od ancora l’accesso a specifici bandi e contributi – e prosegue Urban – in questo momento dobbiamo lavorare con concretezza per superare la quotidianità e nel contempo programmare la ripresa”. Uno sportello dunque per sostenere il Terziario per tutto il periodo che sarà necessario con una presenza concreta e quotidiana. 

Lascia un commento