• Lun. Giu 27th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

FIERA DI CENTO “Una fiera di soddisfazione e unica”

DiGiuliano Monari

Set 10, 2013

Di Giuliano Lodifiera cento 2013 bn

Cala il sipario ma non l’attenzione sulla 429° Fiera Campionaria di Cento. E l’analisi degli organizzatori sulla riuscita di questa edizione è improntata sulla piena soddisfazione a cominciare dal Presidente della Pro loco, Daniele Rubino  che la definisce “un’edizione unica per tanti motivi” in un incontro congiunto con l’Assessore al commercio Pier Paolo Busi ed all’organizzatore commerciale dell’evento, Alberto Tura, amministratore delegato di Accento promotion Srl “Ad un primo bilancio, quello visivo, possiamo parlare di tutto esaurito quantificabile in migliaia e migliaia di persone … “evidentemente il format che abbiamo costruito in questi anni, fatto di tante attrattive per un unico contenitore, anche questa volta ha dato i suoi frutti” gli fa eco Alberto Tura confermando la “soddisfazione piena degli espositori in tutti le aree che avevamo predisposto. Corte dei Sapori, giunta all’ottava edizione, ha segnato indici positivi rispetto allo scorso anno. Crescono gli spazi coperti che sorpassano quota 100 tensostrutture, e le aree libere aumentano di un 15% lo spazio di occupazione”. E’ chiaro che questi sono numeri importanti se letti in periodi economici come quelli che stiamo vivendo. Per l’Assessore Busi “.. la vera vittoria si è giocata in tutta la città perché, se è vero che l’area della fiera è stata presa d’assalto, è anche vero che il centro città ha avuto giornate di vero pienone. Sabato 7, con la seconda serata commerciale fuori dai negozi, si sono vissuti momenti veramente di “tutto esaurito” nei bar e negli esercizi commerciali. Ad un periodo così particolare della vita delle attività commerciali è giusto che tutti assieme ci si unisca per proporre situazioni nuove ed appetibili al pubblico”.

Di questo avviso anche Rubino che non manca di sottolineare “l’importanza di essere coesi. Mai come in questa fiera l’unione ha fatto la forza e, se abbiamo portato in tutta la città numeri e persone di così grande qualità, è stato proprio grazie alla sinergia d’intenti fra l’Amministrazione comunale, la Pro Loco e le Associazioni di Categoria a testimoniare che programmare e lavorare insieme porta sicuramente benefici”. Alberto Tura fa notare anche quanto sia cambiata la comunicazione dell’evento in questi anni l’Accento in questi anni ha totalmente modificato il modo di pubblicizzare la Fiera Campionaria. Se nei primi anni abbiamo fatto opera di risensibilizzazione dell’immagine sul territorio, ora il 60% della pubblicità viene fatta nei capoluoghi delle 3 province limitrofe a Cento. Grandi cartelli stradali infatti anche quest’anno sono stati collocati in punti strategici di Bologna, Ferrara e Modena. Novità molto apprezzata il filo diretto con un network radiofonico regionale del calibro di Latte e Miele che ha seguito gli eventi con trasmissioni dedicate e particolari focus durante tutta la giornata di trasmissione”. E Rubino conclude il coro positivo  “tutto questo ha garantito alla Fiera ed all’intera città il successo di pubblico in tutte le giornate di apertura e non solo nei week-end come avveniva anni fa. Soddisfazione piena dunque da parte di tutti gli organizzatori ed un impegno sottoscritto da subito ad iniziare il progetto della Campionaria 2014…la 430.ma della serie.

Lascia un commento