• Mer. Ago 10th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

FUEGO 51: Tutti assolti dall’accusa di ‘disturbo alla quiete pubblica’

DiGiuliano Monari

Ott 18, 2013

fuego51

Di Giuliano Monari

Si è chiusa con l’assoluzione del Fuego 51 la vicenda legata al locale estivo di via Parco del Reno. Il giudice Diego Matellini ha assolto tutti gli imputati per “disturbo del riposo delle persone” nell’ambito del processo al Fuego 51, il locale di Cento che sorge presso il parco del Reno. Alla sbarra c’erano i quattro soci del locale (Luigi Balboni, Matteo e Nicola Balboni, Marco Volta), tutti difesi dall’avvocato Carlotta Gaiani, che forte di una consulenza fonometrica secondo la quale i limiti di volume sarebbero sempre stati rispettati, in sede di arringa ne ha chiesto l’assoluzione. La vicenda prende origine dal grande successo di frequentatori che l’originario chiosco per gelati ebbe nel 2005. Il successo del locale fu tale da creare problemi e notti insonni ai residenti della zona. Già da quell’anno si moltiplicarono gli esposti dei residenti, motivati da schiamazzi notturni, rumori molesti, clacson di auto, urla e quant’altro. Dagli esposti si passò alla denuncia per disturbo del riposo delle persone per fatti risalenti al periodo di maggio e giugno 2009. Ieri il Tribunale di Ferrara ha mandato assolti i soci del Fuego 51 che, a quanto pare, dalla prossima stagione verrà collocato in altra area per ora ‘top secret’.

Lascia un commento