• Mar. Apr 16th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

I RISCHI DELLA RETE PER BAMBINI E RAGAZZI – A PERSICETO DUE SERATE DEDICATE AL TEMA

DiGiulia Borgioli

Apr 3, 2017

 

di Giulia Borgioli

Mercoledì 5 aprile alle ore 20.30 alla sala Balducci della Bocciofila persicetana, si terrà l’incontro “Oltre lo schermo – Ragazzi nella rete” dedicato alla sicurezza informatica, ai rischi della rete per bambini e adolescenti e alle responsabilità dei genitori. Venerdì 7 aprile alle ore 21 al Centro Civico di Decima si terrà invece “Mi fido di te?” incontro di presentazione del progetto promosso dal Corpo intercomunale di Polizia Municipale di “Terred’acqua” per contrastare fenomeni di bullismo e cyber bullismo.

Due appuntamenti dedicati al rapporto fra la Rete e i ragazzi. Si inizia mercoledì 5 aprile con l’incontro promosso dell’Istituto comprensivo n. 2 di San Giovanni in Persiceto al quale interverranno: Enzo Grillini, Sovrintendente Capo della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Bologna, Luca De Giorgis, Giudice Onorario presso la Corte d’Appello di Bologna, esperto in devianza minorile, membro dell’équipe Il Faro, Stefania Crema, ispettrice Polizia Municipale Unione “Terred’acqua”, Maura Pagnoni e Lorenzo Pellegatti, rispettivamente assessora alla scuola e sindaco del Comune di Persiceto.
Venerdì 7 aprile invece, i ragazzi delle terze medie illustreranno il progetto che si è svolto nell’anno scolastico 2016-17 presso le scuole medie di Persiceto, Decima e Calderara, attraverso un ciclo di incontri con confronto diretto fra studenti e agenti della Polizia Municipale su bullismo e cyber bullismo e per l’occasione interverranno: Valentina Cerchiari, vice sindaca del Comune di Persiceto, Giorgio Benvenuti, comandante della Polizia Municipale di “Terred’acqua”, Daniela Nappa, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Persiceto 1, Gianluca Albertazzi, funzionario regionale responsabile delle Politiche per la sicurezza, Edoardo Naticchioni, maresciallo comandante della Stazione Carabinieri di Decima e Maria Letizia Mogavero dell’Unità Minori dell’Asp Seneca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.