• Gio. Ott 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Il “Trovatore” di G.Verdi a Cento

DiGiuliano Monari

Ago 14, 2014
trovatore conferenzaDi Franco Vergnani
 
Il Trovatore di Giuseppe Verdi fa parte della trilogia popolare che il maestro di Busseto pose tra il Rigoletto e la Traviata. Un’opera fondamentale fra quelle che Verdi scrisse e che ancora oggi la si celebra sui palcoscenici di tutto il mondo. Anche Cento vuole fare un omaggio al cigno di Busseto mettendo in scena con lo sfondo impareggiabile del castello della Rocca l’opera verdiana del Trovatore.

 Dopo l’esordio in un così prestigioso scenario, avvenuto lo scorso anno con l’Aida, anche questo settembre e visto il grande successo di pubblico dello scorso anno, una grande opera interpretata da importanti cantanti ( fra gli altri Olga Kotlyarova che porterà in scena il ruolo di Azucena) farà da pezzo forte del Settembre Centese 2014, con il dichiarato intento di farlo diventare un appuntamento fisso anche per i prossimi anni. Per coloro che volessero prenotare una poltrona per la visione dell’opera verrà data la possibilità di farlo allo stand della Fondazione del Teatro Borgatti nei giorni della fiera di Cento dal 4 all’ 8 settembre, mentre chi non dovesse fare in tempo per quei giorni, rimane la possibilità di prenotarsi alla biglietteria del Centro Pandurera dalle 16.00 alle 19.00 fino ad esaurimento dei posti a disposizione nei giorni successivi a quelli della Fiera. l’importo richiesto minimo per la prenotazione è di 10 euro, ma visto che tale somma verrà devoluta per il ripristino del Teatro Borgatti, anche qualcosa in più è bene accetto con la speranza che gli sforzi che l’amministrazione e i cittadini con loro, riportino al più presto il nostro teatro agli antichi splendori.

 

 

Lascia un commento