• Dom. Apr 14th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

IMMAGINE E MEMORIA DI ISTANBUL DI GABRIELE MORRIONE

Sabato 7 ottobre, alle 18, in Sala Zarri del Palazzo del Governatore di Cento, nell’ambito degli Happy Hour letterari organizzati dall’Assessorato ai Servizi Bibliotecari, Gabriele Morrione presenterà il volume fotografico ‘Istanbul. Immagine e memoria della città ottomana’. Nel corso dell’incontro Paola Sonia Gennaro, docente di architettura presso l’Ateneo di Ferrara,  parlerà di potere e committenza dall’interno dell’harem al tempo di Solimano il Magnifico.

Gabriele Morrione nasce a Cento e all’età di otto anni si trasferisce con la famiglia a Roma. La passione per la fotografia ha inizio molto presto, all’età di tredici anni si cimenta nella stampa in bianco e nero, in particolare nella ritrattistica; parallelamente continua gli studi laureandosi in Architettura e lavorando presso il Ruolo Ingegneri dell’Areonautica Militare con il grado di colonnello. Affianca all’attività di architetto un’intensa ricerca nel campo della fotografia di ritratto e di nudo, pubblicando diversi cataloghi e partecipa a importanti campagne fotografiche per le case editrici Electa, Mazzotta, Scheiwiller.

Il volume che verrà presentato a Cento è frutto di diversi anni di lavoro: nelle sue pagine, oltre a una vasta antologia di testi letterari dal 1500 ai giorni nostri, sono raccolte le fotografie scattate nel corso di innumerevoli viaggi dal 1973 al 2016.