• Mer. Dic 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

La giunta, i consiglieri delegati ed il gruppo Ricostruire il futuro replicano a Marvelli

DiGiuliano Monari

Mar 23, 2016

Leggiamo con sorpresa l’intervento di Marvelli. Filippo dice cose ovvie, più volte discusse, anche in maniera accesa, all’interno della Giunta e del gruppo. Perchè farlo attraverso la stampa? Il sospetto è che sia stato qualcun’altro, impegnato nella campagna elettorale di Cento, a suggerire questa presa di posizione solitaria.
Questo gruppo si è preso degli impegni importanti. Un punto fondamentale, per la buona riuscita di Ricostruire il Futuro, era lasciare fuori dalla discussione interna i rispettivi partiti politici. Forse, l uscita solitaria di Marvelli serve per costruire il proprio futuro politico e per prendere le distanze da Toselli. Noi crediamo che il modo migliore, per non tradire il mandato dei cittadini, sia quello di impegnarsi insieme al gruppo. Tutto il gruppo consiliare si e’ presentato alle elezioni del 2014 con il preciso impegno di realizzare la fusione con il Comune di Mirabello dichiarando apertamente che la legislatura sarebbe potuta finire in anticipo, il tempo di realizzare l’ obiettivo che ci eravamo proposti. Anche l’assessore Marvelli ha sottoscritto il programma elettorale, anche lui era presente agli incontri pubblici quando il sindaco Toselli asseriva questi intenti. Ha cambiato idea negli ultimi giorni? Abbiamo lavorato in tutti questi anni, dal terremoto in poi, per portare a casa numerosi traguardi, che sono sotto gli occhi di tutti. La Giunta è ancora in carica e quello che deve continuare a fare è impegnarsi per realizzare gli obiettivi fondamentali (ricostruzione e fusione) mantenendo l alto livello della nostra macchina comunale.
Partecipare ai Consigli Comunali, alle Giunte, alle Consulte di Frazione ed essere presenti in Comune a fianco dei colleghi e dei dipendenti. Anche noi siamo in attesa di chiarezza ma eviti, Marvelli, di influenzare la nostra attività con le beghe e le paure di altri . Questa sua azione non e’ utile alla comunità di Sant’ Agostino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.