• Dom. Gen 16th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

LA GUARDIA DI FINANZA DI CENTO ARRESTA UN CITTADINO ALBANESE PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE, SPACCIO DI COCAINA E DETENZIONE DI ARMI DA GUERRA

DiGiuliano Monari

Set 11, 2020


Nella tarda serata di ieri, a Cento (FE), in via Matteotti in
prossimità dell’intersezione con via Ugo Bassi, zona frequentata
da spacciatori, i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di
Cento, impiegati in un servizio di controllo economico del
territorio, hanno notato la presenza di alcuni soggetti, tra cui un
cittadino poi rivelatosi di origini albanesi, di anni 38, quest’ultimo
già noto per precedenti specifici in materia di sostanze
stupefacenti.
Il predetto, appena notata la presenza dei finanzieri, ha lanciato
la propria bicicletta contro la macchina di servizio, dandosi
immediatamente alla fuga a piedi per le strade cittadine. Ne è
nato così un inseguimento che ha consentito di fermare il
soggetto dopo poche centinaia di metri di fuga.
Immediatamente condotto in caserma, il soggetto è stato
sottoposto a perquisizione, nel corso della quale sono stati
rinvenuti 4 involucri in cellophane, del peso di circa gr. 1 ciascuno
di stupefacente del tipo cocaina, la somma di euro 800,00 in
banconote e due cellulari modelli Iphone 7 e 11.
Le attività di perquisizione sono state così estese all’abitazione
all’interno della quale è stata rinvenuta ulteriore cocaina per
complessivi 68 grammi, una pistola da guerra tipo Luger P08
dotata di 3 proiettili calibro 9 blindati, un taser dissuasore elettrico
modello YH – 928 perfettamente funzionante, sostanza di colore
biancastro verosimilmente utilizzata per il taglio dello
stupefacente con relativo materiale per il confezionamento.
Il soggetto è stato immediatamente arrestato e condotto presso
la casa circondariale di Ferrara, messo a disposizione
dell’Autorità Giudiziaria. Lo stesso dovrà rispondere dei reati di
detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a
Pubblico Ufficiale, detenzione di armi da guerra e ricettazione.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento