• Gio. Giu 13th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

LIBERTÀ PER CENTO : il bilancio 2023 della città e della sua fondazione sono la foto di questi anni bui

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Mag 16, 2024

PREMESSA .LIBERTÀ PER CENTO è un movimento politico fondato nel 2016 con durata fino al 2026. Non è una semplice lista civica per i giochi politici locali, è un movimento che si ispira alla LIBERTÀ . Ha partecipato alle elezioni amministrative 2016 in supporto al candidato sindaco MARCO MATTARELLI , nelle elezioni amministrative 2021 ha ottenuto il 4,2% dei voti validi , più di forza Italia . LPC è autore di decine di iniziative politiche e comunicati stampa, è un attore della politica locale . Come promesso riportiamo la nostra opinione sintetica dopo avere analizzato il RENDICONTO 2023 del COMUNE di cento e la bozza di bilancio 2023 della FONDAZIONE CRCento , in cui comune è socio di diritto .RENDICONTO 2023 COMUNE DI CENTO : NON VANTARSI . In primo luogo constatiamo che la gestione ACCORSI non si discosta dalla gestione TOSELLI in termini di RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE , che non è un utile ma la dimostrazione della incapacità di spesa della politica soprattuto in ambito investimenti a lungo termine .Infatti riportiamo i “risultati di amministrazione “ degli anni :2016 : 13 milioni – 2017 : 15,9 milioni – 2018 : 17 milioni – 2019 ( pre covid ) : 14,3 milioni 2021 : 19,3 milioni – 2022 : 17,6 milioni – 2023 : 17,2 milioni.In banca il comune ha 12,3 milioni ma guai a toccarli . L’attuale amministrazione si sofferma sul avanzo libero di 3,6 milioni . Nel 2018 era di 3,7 milioni, non ci pare di avere visto faville . Pertanto è chiaro che La gestione “ finanziaria “ del comune è strettamente vincolata ai “ vincoli di bilancio “ sempre più stringenti a causa della situazione della finanza pubblica e …SEMPRE MENO DECISA DALLA POLITICA , che più che altro fa scena , racconta qualche balla , sposta qualche euro da una parte all’altra ma NULLA di sostanziale può fare e il PNRR sarà comunque in incremento del debito pubblico. Il bilancio comunale è ingessato da una spesa corrente fissa e stabile fra i 27 e i 28 milioni ( 1,7 milioni solo di gas,luce e acqua , 1 milione x la pubblica illuminazione 2,8 per altri costi di servizi pubblici ….) coperti solamente da entrate proprie del comune di 18 milioni , compresa l’addizionale Irpef aumentata a 4 milioni , decisa già da TOSELLI ma applicata da ACCORSI e SENZA I TRASFERIMENTI il bilancio non regge .La situazione debitoria conferma i 21,6 MILIONI di DEBITI per mutui che ricordo erano ben 34,4 nel 2012 , anno che ricorderemo per sempre visto il terremoto . La continua proroga concessa dai vari governi nazionali sul pagamento dei mutui con le relative manovre di finanza creativa in periodo covid , non esime comunque dal pagamento di 2,6 milioni annui di rate di mutui ( capitale + interessi ) .Da allora , dopo il dlgs 118/2011 emanato dal peggior governo della storia repubblicana, ovvero il governo MONTI i bilanci comunali sono “ ingabbiati “ in parametri molto stretti .In sostanza la città dichiara in bilancio 2023 un PATRIMONIO NETTO DI 173 MILIONI ma non puoi spendere adeguatamente per ciò che serve davvero : strade, pubblica illuminazione, verde pubblico , sicurezza, servizi richiesti che sono sempre più carenti .La politica promette cose impossibili perché la gente non è INFORMATA correttamente. Il comune ha un “ tesoretto “ di azioni HERA che in borsa sono valorizzate 3,5 euro e hanno pagato circa 400mila euro di dividendi , pertanto sono circa 3 milioni di azioni x circa 10 MILIONI di controvalore odierno . Provengono dalla cessione ad HERA del ramo gas di CMV . CHE FARE ? qualche idea l’avremmo ….Concludiamo questa breve nota constatando che Abbiamo venduto la quasi totalità delle partecipate , ma le tariffe dei servizi di igiene urbana sono aumentati a DOPPIA CIFRA , ENTE FIERA IN FALLIMENTO HA UN DEBITO DI QUASI 500.000 € che pagherà pantalone, CMV SERVIZI ha perso 647.000 € nel 2022 e si fonderà con CMV ENERGIA quasi obbligatoriamente , il teatro ci costa 800.000€ all’anno – 450.000 € solo per il carnevale . Crediamo sia insopportabile.BILANCIO 2023 FONDAZIONE CRCENTO.Qui riportiamo la crudezza di due soli dati .PATRIMONIO NETTO AL 31.12.2013 = 55.775.701 ATTIVO DI BILANCIO 64,4 MILIONI PATRIMONIO NETTO AL 31.12.2023 = 55.406.875 ATTIVO DI BILANCIO 59 MILIONI .LOR signori , eccellenti membri dell’alta società ed esponenti del establishment locale autoproclamati da statuto come insigni membri della migliore intelligenza ci spieghino perché mai nel bilancio 2014 , DIECI ANNI FA a pagina 63/86 si compiacevano di possedere il 66,96% delle azioni della ex CRCento spa SCRIVENDO in bilancio e riportando non senza enfasi il controvalore del patrimonio netto della CRCento spa al 31.12.13 in 191.772.595 euro e che il corrispondente valore della partecipazione nella LORO BANCA era di 128.410.930 – CENTO VENTOTTO MILIONI e 410.930 euro – . Vorremmo fossero LOR signori a spiegare alla città perché IN DIECI ANNI il patrimonio netto è CALATO , l’attivo di bilancio è CALATO , e dove sono finiti i 128 milioni .Non lo spieghino a LPC o a me perché LOR signori sanno che lo so e che non smetterò di tenere il faro acceso , almeno finché abito qui .CONCLUSIONE : CENTO UNA CITTÀ RICCA NELLA FORMA NON NELLA SOSTANZA.Dal bilancio 2023 del comune rileviamo un patrimonio netto di 172,9 MILIONI .Dal bilancio 2023 della fondazione cassa di risparmio di cento rileviamo un patrimonio netto di 55,4 MILIONI . La città può quindi contare su una “ ricchezza “ patrimoniale di 228,3 MILIONI di euro , idealmente 6.448 euro a cittadino dato l’ultimo rilevamento anagrafico di 35.404 abitanti , per altro in calo continuo da tre anni .Noi semplicemente constatiamo i fatti , viviamo la città e le sue frazioni , le sue attività e aziende , il reddito medio dichiarato ecc . ecc . Ci chiediamo : è davvero una città ricca o lo è stata solo per qualcuno ? Ha questa città VISIONI per il suo futuro o basta il carnevale e qualche partita di basket ? Ah si , c’è il giro d’Italia . A posto . MARCO MATTARELLI PRESIDENTE LIBERTÀ PER CENTO