• Dom. Mag 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

MAURO BERNARDI (DEMOCRAZIA PARTECIPATA CENTESE): “CHIEDIAMO CHE SIANO RESE NOTE LE SPESE ELETTORALI DELLA LISTA DI PEDACI”

DiMarco Cevolani

Set 14, 2013

Di Marco Cevolaniconferenza bernardi 14 settembre 2013

Mauro Bernardi respinge le accuse di essere aggressivo nei confronti della giunta e lo fa con una conferenza stampa indetta oggi (sabato 14 settembre per chi legge, ndr) presso un noto bar di Cento alla presenza di numerosi inviati delle testate giornalistiche locali; conferenza stampa indetta in qualità di promotore di Democrazia Partecipata Centese. “Da più di un anno – ha esordito Bernardi – abbiamo espresso, come gruppo, forti perplessità su come si sta muovendo la giunta.” La conferenza aveva come primo argomento di discussione: “Un assessore “abusivo” a Cento, presentazione documentazione”. L’assessore in questione è Mario Pedaci e Bernardi, documenti alla mano, ha spiegato che “non sono state rese pubbliche le spese elettorali della lista in cui era l’attuale Vicesindaco Pedaci e noi ora chiediamo che lo siano dato che lo statuto del Comune di Cento lo prevede – ha affermato – altrimenti non vediamo come il Sindaco non possa fare a meno di ritirargli le deleghe, altrimenti lo riterremo complice. Occorre infatti considerare – ha precisato Bernardi – che la lista di Pedaci è risultata quella vincitrice (assieme a quella del PD, ndr) alle ultime elezioni, sarebbe una buona norma di trasparenza quella di presentare le spese sostenute da Pedaci per le inserzioni pubblicitarie apparse sul Resto del Carlino in occasione delle elezioni, spese che comunque, a norma di legge, dovevano passare attraverso il vaglio del committente responsabile della lista. C’è qualcosa che tocca dal punto di vista giuridico.” Bernardi inoltre ha preannunciato una possibile querela nei confronti del Sindaco Lodi per il comunicato stampa a firma dello stesso Sindaco e della Giunta “Consulta di Cento. Cambiamo Strada” che lui ritiene gravemente diffamatorio nei suoi confronti. “Tutti i giornali hanno pubblicato il comunicato senza verificare se le affermazioni del Sindaco su Bernardi fossero vere.” La conferenza stampa, come detto, è stata indetta dallo stesso Bernardi in veste del suo ruolo di promotore del movimento civico centese, in ogni caso c’è stato spazio  anche per parlare di consulta. “Tutti si lamentano del fatto che io rompo le scatole, ma sono gli stessi cittadini che mi mandano le loro segnalazioni, cosa dovrei fare? Stare zitto?” Bernardi ha infine salutato i giornalisti preannunciando una nuova conferenza per la prossima settimana, con nuove argomentazioni.

Lascia un commento