• Mer. Apr 17th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Partecipanza: “L’Ente Agrario con rammarico accetta la rinuncia del Comitato Pilastrino Santa Rita, non si sono dimostrati all’altezza della fiducia concessa”

DiGiuliano Monari

Mag 17, 2016

esterno partecipanza (1)Nei giorni scorsi – si legge nella nota della Partecipanza Agraria di Cento – “è stato distribuito e pubblicato su face book un volantino a firma del Comitato Pilastrino Santa Rita col quale si dichiara che la XX° Festa del Malafitto in programma per il 22/05/2016 non si farà adducendo come motivo la mancanza del contributo della Partecipanza Agraria di Cento.

In data 24/07/2014 la Partecipanza Agraria di Cento sottoscriveva con il Comitato Pilastrino Santa Rita un contratto di comodato che fra le clausole prevede: “La Partecipanza s’impegna a versare annualmente al Comitato un contributo fissato in €. 2.000,00 sia per il miglioramento e la conservazione dei beni avuti in gestione sia per le attività sociali che riguarderanno la Partecipanza e le famiglie partecipanti che verranno svolte dal Comitato e che saranno ritenute meritevoli da parte dell’Ente”; contributo regolarmente versato il 25/02/2016.

In via straordinaria per la Festa del Malafitto che si ritiene comunque rientrante nell’articolo sopracitato, il Consiglio d’Amministrazione all’unanimità in data 21/03/2016 con proprio atto n° 9 ha deliberato un ulteriore contributo di €. 500,00 rifiutato dallo stesso Comitato che in data 04/04/2016 prot. n. 681/33 ha presentato formale rinuncia al contratto di comodato.

L’Ente rammaricato del comportamento del Comitato che non ha compreso lo sforzo economico che in questi anni ha sostenuto per rimettere in funzione il Parco, si trova costretto a dover accettare irrevocabilmente la rinuncia del Comitato che non si è dimostrato all’altezza della fiducia concessagli in questi anni”.