• Ven. Dic 9th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

proseguono gli incontri di Ascom Confcommercio realizzati su richiesta dei diversi raggruppamenti politici: ieri l’incontro con Fabrizio Toselli

DiGiuliano Monari

Mag 12, 2016

ascom e toselliSi avvicina l’appuntamento elettorale con le Amministrative del 5 giugno e proseguono gli incontri di Ascom Confcommercio realizzati su richiesta dei diversi raggruppamenti politici, secondo un’ ampia disponibilità espressa dall’Associazione. Ieri sera (11 maggio) si è svolto l’appuntamento chiesto da Fabrizio Toselli candidato sindaco – sostenuto dalle due liste Cento Civica ed Idea in Comune – nella sede centese dell’Ascom in via Matteotti.

“Come Ascom Confcommercio centese riteniamo – ha illustrato il presidente Marco Amelio – che sia necessario realizzare un progetto complessivo per questa Città dove il Terziario sia protagonista attivo delle scelte e delle politiche. Non è più possibile affrontare i temi in modo separato, settoriale e disorganico perché economia, cultura, sociale sono integrati e quindi è necessario definire alcune priorità – parcheggi, arredo urbano, sicurezza solo per citare i più immediati – su cui fare sforzi in modo congiunto, secondo un principio di sussidiarietà tra Pubblico e Privato che porti ad una Cento sostenibile ed accessibile”.

Dal canto suo il candidato sindaco Fabrizio Toselli, affiancato da Simone Maccaferri (Cento Civica), ha considerato: “Sono dell’idea che debba essere recuperato il dialogo con gli imprenditori e con  le associazioni di categoria, un dialogo che in questi anni non c’è stato. Per valorizzare Cento ed in particolare il Centro storico  bisogna recuperare fondi dall’Europa con progetti precisi e scadenzati. Con tali risorse il Comune potrà fare la sua parte per nuovi investimenti ed inoltre potrà abbassare in modo significativo la pressione fiscale. Sulla Ztl sottolineo che il Centro debba essere aperto, non ingessato e si potrà pensare ad una sua regolamentazione quando torneranno numerose le persone in centro. Credo che per ripopolarlo  – auspica Toselli – si possano realizzare  maggiore presenze attraverso azioni immediate, ad esempio spostando il mercato contadino del  martedì nel piazzale della Rocca”, liberando così corso Guercino.

Nella foto da sx : Simone Maccaferri (Cento Civica), Fabrizio Toselli (candidato sindaco), Marco Amelio (presidente Ascom Cento), Roberto Giacomini (segretario delegazione Ascom Cento), Paolo Bosi (consiglio Ascom Cento).