• Mer. Feb 28th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

RITROVO ABITUALE DI PREGIUDICATI NEL MINIMARKET: IL QUESTORE DI FERRARA LO CHIUDE

DiGiuliano Monari

Feb 12, 2015

polizia1I numerosi servizi effettuati dalla Polizia di Stato di Ferrara hanno fatto emergere che il locale era luogo di ritrovo di pregiudicati ed in particolare in un caso un avventore era stato trovato in possesso di sostanza stupefacente. Per questo motivo il Questore di Ferrara, Antonio Sbordone, ha disposto la sospensione dell’esercizio “Favour minimarket” sito in questa Piazzetta Toti 8, per un periodo di 15 giorni.

Il provvedimento è scaturito a seguito dei ripetuti controlli disposti dal Questore di Ferrara allo scopo di arginare segnalate problematiche concernenti l’ordine e la sicurezza pubblica, a seguito delle ripetute segnalazioni dei residenti della zona. Determinante per il contrasto dei suddetti fenomeni è stato altresì il contributo offerto dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. In particolare, in data 12 dicembre 2014, in occasione di un servizio coordinato dalla Squadra Mobile di Ferrara, è stato effettuato un intervento con il sequestro di sostanza stupefacente del tipo marijuana a carico di un avventore del locale di nazionalità nigeriana. Il provvedimento di sospensione della licenza è stato adottato ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle leggi di Pubblica sicurezza. Proseguiranno i servizi disposti dal Questore e che vedranno impegnate pattuglie, in borghese ed in divisa, della Polizia di Stato. I numerosi servizi effettuati dalla Polizia di Stato di Ferrara hanno fatto emergere che il locale era luogo di ritrovo di pregiudicati ed in particolare in un caso un avventore era stato trovato in possesso di sostanza stupefacente. Per questo motivo il Questore di Ferrara, Antonio Sbordone, ha disposto la sospensione dell’esercizio “Favour minimarket” sito in questa Piazzetta Toti 8, per un periodo di 15 giorni. Il provvedimento è scaturito a seguito dei ripetuti controlli disposti dal Questore di Ferrara allo scopo di arginare segnalate problematiche concernenti l’ordine e la sicurezza pubblica, a seguito delle ripetute segnalazioni dei residenti della zona. Determinante per il contrasto dei suddetti fenomeni è stato altresì il contributo offerto dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. In particolare, in data 12 dicembre 2014, in occasione di un servizio coordinato dalla Squadra Mobile di Ferrara, è stato effettuato un intervento con il sequestro di sostanza stupefacente del tipo marijuana a carico di un avventore del locale di nazionalità nigeriana. Il provvedimento di sospensione della licenza è stato adottato ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle leggi di Pubblica sicurezza. Proseguiranno i servizi disposti dal Questore e che vedranno impegnate pattuglie, in borghese ed in divisa, della Polizia di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.