• Dom. Mag 26th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

“Seconda vita” per la cooperativa case del popolo sezione di Cento. Radici ben salde e tanta voglia di guardare al futuro : Neo Presidente Claudia Tassinari

DiGiuliano Monari

Mar 28, 2017

casa del popolo con claudiaCon una partecipata assemblea, cui hanno preso parte una trentina di persone, è ripartita ieri la Sezione locale della Cooperativa “Case del popolo”.

La cooperativa, con alle spalle una storia importante, ha lo scopo di gestire in chiave sociale e aggregativa le case costruite da volontari quali patrimonio condiviso per la comunità tutta.

A Cento la Cooperativa Case del Popolo è proprietaria e gestisce l’immobile di via Breveglieri, da sempre un punto di riferimento per un mondo vasto che guarda verso il centro sinistra.

Alla presenza di due componenti del Consiglio di amministrazione della Cooperativa e di Chiara Bertelli per Legacoop, l’assemblea ha visto l’elezione del nuovo comitato locale.

Presidente, Claudia Tassinari,

vicepresidente Vittorio Prendin,

tesoriere Primo Zannoni. Completa il Consiglio locale Pierpaolo Busi.

L’assemblea ha comunque preso atto dell’importante numero di nuovi soci che si sono avvicinati alla cooperativa nelle ultime settimane e, rilanciando ulteriormente una campagna associativa, ha deliberato, ai termini di statuto, di procedere nei prossimi mesi ad un allargamento del Consiglio locale per dare modo anche a una rappresentanza dei nuovi iscritti di entrare nell’organismo che guiderà la sezione locale.

Tra i soci, molte persone che hanno fatto la storia di questa cooperativa ma anche tanti giovani.

Questa unione intergenerazionale trova fondamento sulla convinzione che un luogo fisico sia indispensabile per dare casa e concretezza a progetti culturali, sociali, educativi, di inclusione, di sostegno alle nuove imprenditorialità giovanili e molto altro.

L’immobile, questa la volontà dei soci espressa durante un interessante dibattito, dovrà e potrà essere luogo di incontro e di collaborazione del vasto tessuto associazionistico sociale e culturale del territorio candidandosi, sin da ora, nel tempo, a divenire un contenitore flessibile e ospitale per qualunque progetto che abbia al centro il benessere e l’arricchimento culturale e sociale della comunità centese.

Ad oggi i soci della Sezione centese della cooperativa Casa del Popolo sono un centinaio. Una quarantina quelli attivi.