• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Tonfo della Bevilacquese in casa vola il Gualdo Voghiera

DiGiuliano Monari

Ott 29, 2014

calcioDi Andrea Santostefano

La partita odierna presentava la quarta forza del campionato ospite della penultima in classifica, obiettivi diversi dall’inizio dell’anno ma entrambi alla ricerca di punti importanti per raggiungere le mete prefissate, volute dalle due società.

La Bevilacquese sempre più in emergenza oltre a Zingaro Leonardo squalificato per somma di ammonizioni, Fortini,Manzi e Vitali in panca ma solo per onor di firma visto le varie problematiche fisiche e Carlucci assente da troppo tempo per infortunio, costringe mister Battaglioli all’ennesima rivoluzione dell’11 titolare, difesa da reinventare con Bonzagni arretrato a sinistra e Gallerani centrale prima volta dal primo minuto, i soli Tassinari e Rocco del quartetto arretrato titolare.

Centrocampo quasi invariato con Balboni,Merli,Cinelli e Petrone dietro le punte Cavalieri e il giovane Alberghini dal primo minuto.

Il Gualdo Voghiera, costruito per lottare testa-testa con Poggese,S.Carlo,Mesola, viene per i 3 punti cercando di accorciare e avvicinarsi alla testa della classifica.

Primo tempo abbastanza equilibrato fino al goal di Bonaguro che trova la diagonale giusta e un ottimo inserimento trafiggendo la difesa dei canguri, oggi in completo rosso., ma la Bevilacquese cerca di pareggiare e qualche occasione riescono a crearla ma la scarsa vena realizzativa di questo periodo di Cavalieri e l’inesperienza di Alberghini non consentono a tradurre in rete, primo tempo sotto di un goal 0-1.

Nella ripresa le speranze della Bevilacquese si infrangono dopo aver perso Balboni per infortunio, al 73’ quando Bonaguro piega ancora la difesa e il portiere Gambetti per il 0-2, nel finale ci prova Zingaro Victor a rivitalizzare una squadra delusa dalla brutta classifica ma senza fortuna, nel finale terzo goal del Gualdo Voghiera del nuovo entrato Albini.

Quarta partita tra le mura amiche e quarta sconfitta per la Bevilacquese che ha però affrontato le prime 4 della classifica, il Gualdo Voghiera si avvicina alla vetta.

Si cerca di recuperare  Carlucci,Vitali,Manzi e forse chissà tornare sul mercato di riparazione la strada per i canguri è in salita ma mancano 22 gare, presto per fare processi ma bisognerà invertire la rotta già domenica a S.Biagio di Argenta contro l’Argenta P.G.V.

Lascia un commento