• Mer. Ago 10th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Veglione Spanto

DiGiuliano Monari

Feb 2, 2014

la gente carnevale 27 gennaio 2008Di LODI-GIULIANO

Il Carnevale non si fa, nel 2014 non si vedranno le migliaia di persone accorrere a Cento per

assistere al Carnevale di Cento, d’Europa, di Ivano Manservisi e per ammirare le opere d’arte in

cartapesta delle magnifiche sei associazioni. Facciamocene una ragione e non rattristiamoci

troppo anche perché il prossimo anno rivedremo certamente,( almeno è una grossa speranza)

l’uomo in rosso, lui, Ivano che ha fatto conoscere il carnevale di Cento nel mondo. E intanto, per

consolarci, non dobbiamo assolutamente dimenticare che, se non vedremo per una volta sfilare i

carri per Cento, avremo modo di cancellare il dispiacere festeggiando questo appuntamento con

l’allegria e coi ricordi più belli ed eclatanti di questa manifestazione con il Veglione Spanto, così

nominato in onore di uno dei personaggi più importanti della storia del Carnevale centese, Bertelli

Mario che ha passato poi il testimone a Luciano e Renato, quest’ultimo padre di Anna,

l’organizzatrice della festa. La prima riuscitissima edizione, un ricordo dei grandi sostenitori della

festa in maschera ed allegria, si svolse al Don Chisciotte di San Venanzio di Galliera lo scorso anno

con l’intervento anche del Sindaco Piero Lodi. E il prossimo 8 Marzo è fissato il secondo

appuntamento, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Cento, di questa kermesse

sempre dedicata a tutte le società carnevalesche di Cento ed anche di Pieve di Cento. Il Veglione

Spanto – dice l’organizzatrice Anna Bertelli – si svolge non a caso il giorno della Festa delle donne

ed il locale che ci ospiterà anche quest’anno, sarà inondato dal colore classico delle mimose. E’

dedicato a tutti coloro che hanno animato il nostro carnevale dai vecchi tempi ad oggi… La

maschera è raccomandata! La festa – continua la rossa Anna – sarà una grande rimpatriata dei

portacolori di Vulcania, Toponi, Nottambuli, Mazalora, Ragazzi del Guercino, Ammagamma,

Ragno, Quattro S, Riscatto, Piedi Neri, Grand Canucèl, Ribelli, Risveglio, Poligono, Gambero,

Timidi.- Le associazioni carnevalesche potranno allestire il proprio tavolo, mettendo in mostra i

trofei, le coppe e le targhe vinte e le bandiere. Naturalmente il tutto avrà come contorno la cena,

la musica e tante sorprese che contribuiranno a tenere alta l’allegria. Lo scorso anno venne

premiata la società Guercino (gemellata con la società Vulcania di Spanto nel lontano 1974)

vincitrice di quell’edizione. Nel corso della seconda edizione sarà premiata la società Nottambuli. A

dare brio alla festa saranno il Complesso Bandistico di Cento Giuseppe Verdi insieme con le

animazioni a sorpresa di Marco e Jerry. Da non dimenticare che i bambini potranno festeggiare al

piano superiore del locale con attività di animazione. Le adesioni al Veglione Spanto dell’8 Marzo

si possono prenotare fino al 5 del mese. Per info telefonare ad Anna – 3335437762.

Lascia un commento