• Dom. Mag 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Aperti gli ambulatori vaccinali del Dipartimento di Sanità Pubblica

DiComunicato AUSL FE

Mag 25, 2023

Aperti gli ambulatori vaccinali del Dipartimento di Sanità Pubblica

Nessun allarme sanitario

Alluvione: vaccinazioni antitetaniche per sfollati, operatori e volontari

Aperti gli ambulatori vaccinali del Dipartimento di Sanità Pubblica

Nessun allarme sanitario

Anche l’Azienda USL di Ferrara è scesa in campo per sostenere i territori vicini colpiti dall’alluvione dei giorni scorsi, offrendo fin da subito assistenza sanitaria e sostegno psicologico ai residenti dell’area di Argenta e alle personesfollate arrivate dal Ravennate. E ora mette a disposizione, in caso di necessità, anche le vaccinazioni.

Per rispondere alle richieste arrivate dagli sfollati della Romagna di effettuare la vaccinazione antitetanica, come indicato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl della Romagna (competente sul territorio), fermo restando che allo stato attuale non c’è nessun allarme sanitario, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL di Ferrara apre gli ambulatori per le vaccinazioni ai cittadini sfollati, agli operatori e ai volontari che, in caso di necessità possono recarsi senza appuntamento presso le sedi ambulatoriali della Unità Operativa Complessa di Igiene Pubblica per vaccinazioni adulti, nei seguenti giorni e orari di apertura:

  • Argenta – Ambulatorio vaccinale presso Punto prelievi: venerdì ore 10 – 14
  • Ferrara -via Bianchi (ex motovelodromo): dal lunedì al venerdì ore 8.30 – 13.00, mercoledì e giovedì ore 14.30 – 16.30
  • Portomaggiore – Casa della Salute/Comunità: venerdì ore 8.30-13.00
  • Copparo – Casa della Salute/Comunità: martedì ore 8.30- 13.00 / 14.00-16.00
  • Comacchio – Casa della Salute/Comunità: lunedì ore 9.00-13.00/14.00-16.00
  • Cento – Ospedale: martedì ore 14.00-16-00

Lo stato vaccinale può essere verificato sul Fascicolo Sanitario Elettronico o in alternativa tramite mail. Per informazioni sono disponibili le mail vaccinazioniadulti@ausl.fe.it e per eventuali informazioni su cicli vaccinali pediatrici vaccinazioniminori@ausl.fe.it. Disponibile anche il numero verde 800277433 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e il mercoledì pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 16.00).

Farsi trovare pronti in ottica precauzionale è importante per tutelare la salute della comunità, ma si tratta appunto di prevenzione ed è con questo approccio che va letta la situazione. In merito quindi a eventuali preoccupazioni sulla salute – sottolinea la dottoressa Clelia De Sisti, direttrice del Dipartimento di Sanità Pubblica -, non c’è nessun allarme sanitario. Come ribadito dalle ultime comunicazioni regionali, ad oggi non ci sono pericoli per la salute di cittadini e operatori che comunque devono attenersi alle indicazioni fornite dalle autorità sanitarie: quali proteggersi durante le operazioni di sgombero e pulizia, evitare di esporsi a situazioni a rischio, dotarsi di abbigliamento adatto alla rimozione e smaltimento del materiale e del fango, oltre ai consigli per la pulizia e la disinfezione”.

Si ricorda che le persone colpite dall’alluvione che avessero bisogno di supporto psicologico, possono telefonare al numero verde 800024662 attivato dalla Regione per rispondere 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle 20, ai quesiti e ai bisogni legati all’emergenza: saranno gli operatori, opportunamente formati per indirizzare tutte le richieste, a mettere in contatto i cittadini con gli psicologi messi a disposizione dalle AUSL per le consulenze psicologiche sul territorio.