• Sab. Apr 20th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: due arresti, resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato

DiGiuliano Monari

Feb 22, 2020


Durante la giornata di ieri i Carabinieri del Comando Compagnia di Cento hanno tratto in arresto le seguenti persone, per i reati di seguito indicati:

  • nel corso della mattinata a Cento i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto nella flagranza dei reati di “resistenza a Pubblico Ufficiale” e di “lesioni personali”: D.I.A., nato a Napoli nel 1983, già noto alle Forze dell’ordine; l’uomo per futili motivi arrecava disturbo a personale dell’Istituto Scolastico Comprensivo “G. Pascoli” di via Prato Fiorito nr.78 che chiamavano i Carabinieri, i quali intervenuti sul posto allo scopo di identificare ed allontanare l’uomo, venivano improvvisamente aggrediti e percossi da quest’ultimo che successivamente, riportato alla ragione e condotto in caserma, veniva quindi arrestato; l’uomo si trova presso una camera di sicurezza in attesa della celebrazione del processo con il rito direttissimo;
  • nel corso del pomeriggio a Poggio Renatico, i militari del Comando Stazione Carabinieri di Renazzo nel corso di servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, traevano in arresto nella flagranza del reato di “tentato furto aggravato”: A.N., nato in Moldavia nel 1967, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato anche per reati specifici contro il patrimonio; lo straniero veniva sorpreso dai militari operanti mentre era intento a trafugare dall’interno dell’isola ecologica “Clara” di via Sanguettola nr.32/a un ingente quantitativo di materiale elettrico da smaltire, tra cui alcuni motori di elettrodomestici esausti, in procinto di essere caricato sull’autovettura in suo uso; la refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto; l’arrestato è trattenuto presso una camera di sicurezza in attesa della celebrazione del processo con il rito direttissimo. FONTE COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI FERRARA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.