• Ven. Lug 1st, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: la nuova Stazione (primo stralcio) è operativa – oggi il taglio del nastro

DiGiuliano Monari

Nov 17, 2014

youtube1Di Giuliano Monari – Fotoservizio Lia De Luca

Una giornata uggiosa e fredda ha fatto da cornice all’inaugurazione del primo stralcio di un vasto progetto di ristrutturazione e riqualificazione dell’area Autostazione di Cento. Al taglio del nastro erano presenti, oltre alle autorità Militari, il sindaco di Cento Piero Lodi e la giunta comunale oltre ai vertici di Coop che hanno finanziato gli interventi. 

Il terminal – ha detto Lodi – “è stato completamente ripensato e reso funzionale alla città. Nuove le strutture di accoglienza e maggiore sicurezza per i passeggeri con la separazione tra area di attesa e zona di transito dei pullman. Un progetto – ha detto ancora – che oggi vede l’inaugurazione di un primo step che segna l’inizio di un percorso che la nostra amministrazione ha sbloccato e che nel giro di pochi anni porterà alla completa riqualificazione dell’area”. Una battuta il sindaco l’ha riservata alla polemica sulle panchine: “personalmente le trovo bellissime. Potremmo provarle – ha aggiunto – le trovo comodissime; i giovani possono sostarvi rannicchiando le gambe e, per chi non riesce a rannicchiarle, si troveranno altre sistemazioni” . Un accenno anche al doppio semaforo in corrispondenza dell’incrocio tra via Bologna e via Giovannina che – ha detto – “risolve ogni problema di circolazione consentendo ai bus di uscire dal terminal senza intasare il traffico”. Il corteo, seguito da un folto numero di giornalisti, ha poi fatto un piccolo tur dell’area che prossimamente vedrà la realizzazione di un parcheggio a raso (al posto del parcheggio interrato del progetto originale), di un area destinata all’accoglienza dei viaggiatori ed altre strutture, oltre all’ampliamento della superficie di vendita del supermercato Coop. Nella nuova area – in futuro – troverà collocazione anche una parte museale con una locomotiva antica, a testimonianza della storia che ha visto l’arrivo dei mezzi su gomma dopo essere stata dismessa la strada ferrata.

2 3 4 5 6 7 8

Lascia un commento