• Gio. Set 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Chiusa la II° edizione di Cento in love

DiGiuliano Monari

Mag 26, 2014

cento in love 2014Di Giuliano Monari

Si è conclusa sabato scorso la seconda edizione della manifestazioneCento in Love – La Settimana dell’Amore 2^ edizione”, davanti ad una Rocca accesa dai giochi di fuoco e gli scintillanti costumi della Compagnia di acrobati Piccolo Nuovo Teatro che ha messo in scena lo splendido spettacolo “Le Stagioni dell’Amore”.  

Tutto si è svolto come da programma con le tante iniziative che hanno dato spazio alle diverse discipline artistiche e culturali per celebrare il variegato universo dei sentimenti:  dalla proiezione dei film nel megaschermo montato in Piazza ai laboratori creativi davvero apprezzati del dott. Mark Padellini sull’amore per sé e per l’altro, dai concerti di madrigali monteverdiani  e del repertorio di musica partenopea del giovedì, alle esibizioni di tango e flamenco nella Not(t)e di Passione del venerdì sera, con la compagnie di danza Elbandoneon Tango Club e Alquimia Flamenca, purtroppo penalizzate dalla minaccia di pioggia. Di altissimo livello anche le conferenze sulla lettura tra pittura musica e poesia del combattimento di Tancredi e Clorinda mercoledì sera, e sulla ritualità ed erotismo in epoca romana ispirata ai ritrovamenti di lucerne erotiche in Emilia Romagna sabato pomeriggio. Senza dubbio il pubblico non sempre ha risposto come da aspettative dell’Amministrazione, cominciando ad affluire solamente in prossimità del fine settimana, evidentemente non sufficientemente informato di quanto stava accadendo in città nonostante i 5.000 depliant distribuiti. La manifestazione ha comunque lasciato un segno tangibile in quanto hanno avuto modo di passeggiare nei giorni corsi nel centro. Per tutta la settimana si è potuto ammirare il centro abbellito da una veste festosa e insolita: le proiezioni animate serali delle più romantiche e celebri scene d’amore sul Palazzo del Governatore hanno creato una speciale suggestione nella piazza. Di particolare impatto e atmosfera anche le vetrine dei negozi che gli esercenti del centro hanno personalizzato con singolari tocchi tematici e di colore. Al tal proposito l’Assessore alla Cultura Claudia Tassinari intende espressamente “ringraziare le associazioni di categoria, in particolare Ascom e Confesercenti, per l’importante collaborazione prestata e soprattutto i tanti commercianti che hanno aderito all’invito ad abbellire i propri negozi, dando prova di gusto e originalità. Un ringraziamento anche a Giorgio Zecchi  per aver coordinato le esposizioni di modelle in abiti da sposa davanti ad alcuni esercizi di corso Guercino, ponendosi perfettamente in tema con la White Parade degli acrobati in abito bianco di sabato pomeriggio”.

Lascia un commento