• Lun. Dic 5th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

“Cittadini a 5 Stelle Cento e Frazioni” ultimo giorno utile per ricevere una risposta dalla sottocommissione elettorale

DiGiuliano Monari

Mag 27, 2016

angela carianiOggi per “Cittadini a 5 Stelle Cento e Frazioni”è l’ultimo giorno utile per ricevere una risposta dalla sottocommissione elettorale composta da quattro persone che dovrebbero assumersi la responsabilità almeno di confermare o modificare la loro valutazione. Queste quattro persone dovrebbero rendersi conto del peso della loro decisione che oltre ad essere il primo caso nel nostro comune, preclude o meno ai cittadini di essere rappresentati equamente, una non risposta, non è da considerare una risposta, ma può essere considerata un eventuale omissione al non voler prendere una decisione, allo stesso modo una decisone presa in modo ridotto alle sole normative e non interpretativa preclude da quella flessibilità che la nostra costituzione e i legislatori consentono. Per tutti gli elettori non rappresentati o che non intendono andare a votare perché delusi, da parte nostra non forniamo nessuna indicazione di voto, rimandiamo alla coscienza dei cittadini e delle proprie scelte, vogliamo comunque informare tutti gli elettori che oltre all’ apporre una preferenza ad un candidato, annullare la scheda elettorale o alla scheda bianca, esiste una quarta possibilità permesso dall’ articolo della legge elettorale art.104 comma 5.. che nessuno spiega, perché comporta il rifiuto al ritiro della scheda con l’annullamento su registro con verbale e non da diritto a nessun rimborso elettorale. Oggi ci troviamo di fronte alle solite personalità, alle solite promesse elettorali, alle quali forse qualcuno crede ancora, ricordate le promesse di cinque anni fa? e quelle di dieci anni fa? è cambiato qualcosa?Il comune è migliorato? Secondo noi NO ed è per questo che non ci fermiamo, continueremo a fare da controllori esterni, e denunceremo volta per volta eventuali mancanze e irregolarità dell’amministrazione. Chi volesse unirsi a noi, perché stanco di aspettare che altri migliorino le cose al posto vostro, noi siamo qui a braccia aperte per ascoltarvi e per indirizzarvi alla democrazia partecipativa.