• Sab. Dic 10th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Il Presidente della Regione Bonaccini a Cento: “Ritengo sia inaccettabile il passaggio della Cispadana vicino ad Alberone”

DiGiuliano Monari

Mag 13, 2016

Pd: Festa dell'Unità a Bologna“Ritengo sia inaccettabile il passaggio della Cispadana vicino ad Alberone, previsto da un tracciato che ha sollevato una mobilitazione popolare”.

L’incontro sulla sanità, è stata occasione per il presidente della Regione Bonaccini per parlare di Cispadana. Dopo l’incontro avvenuto in giornata, mercoledì a Roma, tra il sindaco Lodi, l’assessore regionale Donini e il Ministro Franceschini sul tema del tracciato, deliberato dal Consiglio dei Ministri, che va ad impattare Alberone, Bonaccini non ha mancato di affrontare la questione in Sala Zarri: “La Cispadana è da realizzare: una infrastruttura necessaria. Un collegamento indispensabile alla Brennero, e quindi all’Europa, alla Ferrara Mare, all’Alto Adriatico e all’economia del mare. Un’autostrada e una viabilità veloce che potrà promuovere economia e turismo. Dopo tanti decenni, la Cispadana oggi, sta trovando la conclusione del suo percorso burocratico”. Poi la questione del tracciato che va ad impattare Alberone: “L’incontro a Roma era per convincere una parte del ministero che pone aspetti certamente legittimi, come la tutela paesaggistica, culturale e ambientale, ma non condivisi. Come il Comune, la Regione vuole tornare al tracciato precedente. Attendiamo nelle prossime settimane, elementi di positività da poter annunciare”.