• Gio. Ott 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

La Lega Nord interroga il sindaco sul piano di contenimento dei piccioni in centro storico

DiGiuliano Monari

Ott 23, 2013

lorenzo magagna 2012

Interrogazione su piano contenimento Piccioni in Cento capoluogo

 

Considerato che:

In data 16/04/2012 presentavo un’interrogazione sul piano del contenimento numerico dei colombi in centro storico, e mi veniva risposto che il piano del contenimento effettuato fino a quel momento, con la somministrazione del mangime ovistop che era riuscito a far diminuire del 40% la popolazione dei colombi nel centro storico, non rientrava più nei piani dell’amministrazione Lodi.

Sarebbe stata premura dell’amministrazione informarmi dell’utilizzo del mangime rimasto (svariati sacchi) e delle nuove azioni intraprese per limitare numericamente i piccioni a cento.

 

Visto che:

In data 5/09/2013 il presidente della consulta di Cento protocollava un documento dove si denunciavano le condizioni igieniche di Via Facchini, piena d’escrementi di piccioni.

 

Preso atto che:

Anche il gruppo Forza Cento in data 01/10/2013 su organi di stampa lamentava la situazione di gran degrado delle scuole Pascoli, causata dalla mancanza della manutenzione ordinaria nei giardini e dai numerosi cadaveri di piccioni sui cornicioni, paventando un rischio per la salute pubblica.

 

Tenuto conto che:

Ad oggi, 18 mesi dopo la mia interrogazione, non ho ricevuto aggiornamenti sul piano di contenimento dei piccioni, quando è evidente a tutti che la popolazione del volatile è notevolmente aumentata sul territorio del capoluogo

 

Tutto ciò premesso:

S’interroga l’assessore preposto per sapere:

Se è stato intrapreso un piano alternativo all’ovistop per contenere il numero dei piccioni, se la risposta è affermativa, quale sarebbe questo piano nei dettagli.

Se non è stata intrapresa nessun’iniziativa, da cosa è dipeso, visto il rischio sanitario che può derivare dal proliferare dei piccioni.

Che utilizzo è stato riservato alle rimanenze del mangime ovistop.

Quale azienda è stata chiamata per pulire il guano di via facchini, le determine o delibere che l’autorizzavano a farlo.

Se quest’azienda lo deve fare per tutto territorio comunale e se si limita a rimuovere il guano o deve rimuovere anche le carcasse dei piccioni morti.

Se nelle scuole pascoli sia stata fatta la rimozione dei piccioni morti e una manutenzione ordinaria del giardino per scongiurare un possibile problema sanitario.

 

Si richiede risposta scritta

Capogruppo Lega Nord Cento                Magagna Lorenzo

Lascia un commento