• Ven. Apr 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Pieve di Cento: Riapriamo con ‘Usta’, l’amministrazione promuove un patto per una socialità in sicurezza

DiGiuliano Monari

Feb 12, 2021

Come sapete, da quasi due settimane l’Emilia Romagna e Pieve sono tornate in «zona gialla» e finalmente si sono riaperte a noi maggiori libertà di movimento e divertimento. Purtroppo però il Covid19 non è né scomparso né vinto e l’esperienza di quanto già vissuto ci deve sempre ricordare l’importanza delle regole da seguire. Anche qui a Pieve, pur cogliendo le legittime opportunità che si stanno riproponendo abbiamo il dovere di essere responsabili: per il nostro bene, per quello delle nostre famiglie e per il bene delle nostre imprese, ristoranti, bar e negozi dobbiamo continuare a rispettare le regole che ci permettono di contingentare il virus.
Per questo motivo l’Amministrazione Comunale di Pieve di Cento ha voluto redigere un «Patto» che. Questa azione avrà l’obiettivo di promuovere una Pieve accogliente e sicura, valorizzare il ruolo dei Gestori nella fase di prevenzione, ridurre le possibilità di contagio, sensibilizzare i cittadini e i clienti a comportamenti corretti e sicuri per tutti e favorire la collaborazione per il bene della comunità. “È una questione di corresponsabilità – afferma l’Assessore alla sicurezza Marco Iachetta – dai Gestori ai clienti, dai cittadini alle forze dell’ordine, la proposta che facciamo è di socializzare rispettando gli altri e prendendosi un impegno chiaro verso la comunità pievese. ”Siamo sicuri che, con la collaborazione di tutti, il nostro bellissimo paese potrà diventare un esempio di socialità e divertimento, responsabilità e sicurezza.

Un’iniziativa – aggiungiamo noi – da imitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.