• Lun. Apr 15th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

PIEVE DI CENTO: Torna la Sagra del Maccherone al Pettine Dal 26 al 28 giugno e dal 3 al 5 luglio

DiGiuliano Monari

Giu 25, 2020



Al via questo week end, al parco Don Celso Venturi, la storica Sagra del Maccherone al Pettine di Pieve di Cento, giunta ormai alla sua 30^ edizione, a cura di A.T. Pro Loco.

L’evento, che inaugura la stagione estiva di Pieve e rilancia il calendario dopo il lungo stop dettato dal Covid-19, sarà organizzato in piena sicurezza, nel rispetto delle norme di distanziamento e con tutti i mezzi di protezione necessari.

Due fine settimana all’insegna del gusto e della tradizione gastronomica pievese durante i quali si potranno degustare, oltre ai classici Maccherone al Pettine proposti in diverse varianti, anche il Friggione di Pieve e numerosi secondi sia di carne che vegetariani.

L’apertura degli stand è prevista per le ore 19 ed è consigliata la prenotazione ai numeri 3394822630 – 3395675927

Sarà disponibile come sempre anche l’asporto, anche per il pranzo della domenica.

Una tradizione antica quella dei maccheroni al pettine: dalla sfoglia, tirata rigorosamente a mano con il mattarello, si ritagliano dei quadretti che vengono arrotolati su una bacchettina passandoli sul ”pettine” (quello del vecchio telaio usato un tempo dalle massaie per la tessitura) per conferire loro la tipica striatura.

“Il covid non ci ferma, questo quello che ci siamo detti. Anche con qualche difficoltà abbiamo voluto proporre la tradizionale Sagra del Maccherone al Pettine. Crediamo che si debba ripartire dalle tradizioni del nostro territorio , con un’ottica di novità ed innovazione” ha dichiarato la Pro Loco di Pieve di Cento.

Luca Borsari, sindaco di Pieve ha invece affermato: “Siamo felici di poter ripartire con i nostri eventi nel nome della tradizione. Grazie alla Pro Loco e a tutte le associazioni di Pieve che hanno saputo dimostrare come sempre il loro valore ripartendo con forza ed energia dopo il lungo stop a cui siamo stati sottoposti offrendo alla cittadinanza momenti preziosissimi di socialità seppur in sicurezza.“

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.