• Mer. Mag 25th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

SS.ma Annunziata: 6 milioni di risarcimento per il sisma del 2012

DiGiuliano Monari

Mag 26, 2014

imageDi Giuliano Monari

Sono sei milioni di euro quelli che sono stati liquidati al SS.ma Annunziata di Cento e all’ospedale di Bondeno per ristrutturare i danni derivanti dal sisma del maggio del 2012. Liquidazione danni causati dal terremoto del 2012 alle strutture dell’Azienda USL di Ferrara assicurata con Polizza “UnipolSai” e liquidata da “Lercari SRL 1879”. Ma, come è stato sottolineato in conferenza stampa, “questi soldi serviranno anche a migliorare le strutture dell’ospedale. In soli due anni, se consideriamo i tempi di liquidazione dello Stato’ un tempo record, si sono resi disponibili i soldi per far partire i cantieri necessari al ripristino della struttura che, comunque, sarà migliorata anche sotto il punto di vista della sicurezza. “Abbiamo dimostrato, ha detto il responsabile della compagnia assicurativa UnipolSai, il ruolo sociale delle assicurazioni, specialmente in casi di cataclismi naturali che hanno un grandissimo impatto sociale, specialmente quando colpiscono servizi essenziali come gli ospedali “. Per Cento, è stato sottolineato, i soldi andranno per lo schema direttore e per Bondeno è stata confermata la realizzazione della Casa della Salute. All’incontro erano presenti, insieme al Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara, il Direttore del Distretto Ovest, il Direttore Sanitario di Pesidio, il Direttore del Dipartimento Interaziendale Gestionale Attività Tecniche e Patrimoniali, il Dirigente di Liquidazione Sinistri Property di UnipolSai, il Responsabile Broker Ufficio Sinistri di Uniconsult Bologna e i Dirigenti di Lercari SRL 1879.

image

 

confe soldi assicurazione a ospedale 26maggio2014

 

Lascia un commento