• Mer. Mag 25th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

TRAMEC CENTO-VIVIGAS ALTO SEBINO

DiGiuliano Monari

Nov 7, 2014
derby basket 28 novembre 2009Di Michele Manni
 
Archiviato il primo ciclo di ferro stagionale (tre scontri diretti e quattro trasferte nelle prime sei giornate) con un discreto bottino di 8 punti, la Tramec ospita la Pallacanestro Alto Sebino al palasport Benedetto XIV di Cento, alle ore 21 di sabato.

Nata come evoluzione del progetto di collaborazione tra Pallacanestro Costa Volpino e Pallacanestro Pisogne, si tratta di una formazione giovane ma che vuole proseguire il processo di crescita evidenziato l’anno scorso, quando portò a casa un brillante sesto posto in classifica. La squadra allenata da Alessandro Crotti si presenta a questa sfida con sei punti e gli scalpi di Bologna e Lugo in saccoccia. Rispetto alla scorsa stagione sono rimasti i playmaker Belloni e Centanni (17.7 punti e 3.5 assist in 34’), le ali Franzoni e Planezio, e il centro Meschino (ex Trapani). Il faro dei lombardi è Centanni: figlio d’arte, playmaker con un più che discreto fiuto per il canestro, ex di Ancona, Siena (Mens Sana), Castelletto, Senigallia e Recanati. A completare il reparto esterni le guardie Dri (10.7 punti in 32’), friulano di Cividale ma cresciuto nel settore giovanile di Udine e maturato tra Reggio Calabria, Valenza, Verona, Rieti, Castelletto e Legnano, e Di Gennaro, diciannovenne con precedenti a Montecatini. Nel settore lunghi, per dar manforte a capitan Meschino, sono giunti in estate Squeo (10.8 punti e 10.7 rimbalzi in 29’), rimbalzista e stoppatore cesenate cresciuto a Rimini e successivamente visto anche a Latina, e Spatti, ex Blu Orobica e Treviglio. Infine risale a una settimana fa l’ingaggio di Riccardo Truccolo, guardia friulana di Pordenone ma ex di Udine, Pavia, Jesolo (con Cutolo), Perugia e Orzinuovi, che al debutto in riva al lago ha contribuito a fermare la corsa di Lugo con 14 punti in 27’, partendo in quintetto.
Per quel che riguarda Cento, capitan Di Trani andrà nei dieci nonostante l’infortunio rimediato sul campo di Udine. L’intervallo della gara sarà curato dallo staff della palestra Fitness Club, i cui abbonati avranno diritto a un ingresso ridotto a 5 €. Arbitreranno Massimiliano Spessot di Gorizia e Moreno Almerigogna di Trieste.

Lascia un commento