• Lun. Giu 24th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

🚩”Approvata in Consiglio Comunale una maxi variazione di bilancio per stanziare risorse su interventi di lavori pubblici, servizi e PNRR digitalizzazione

Approvata in Consiglio Comunale una maxi variazione di bilancio per stanziare risorse su interventi di lavori pubblici, servizi e PNRR digitalizzazione. Gaiani “Si è fatto un importante lavoro di gestione delle risorse residue, alla luce dei rincari delle spese energetiche che ancora pesano sul bilancio comunale. Un manovra da un milione e trecento di euro, che ci consente di investire su infrastrutture, servizi alle famiglie e portare avanti l’iter del PNRR.”

Quella discussa nel Consiglio Comunale di ieri sera, è una maxi variazione generale di bilancio che l’Amministrazione Accorsi ha preparato per chiudere l’annualità 2022 con una serie di importanti interventi rivolti ai lavori pubblici, ai servizi per le famiglie e al recepimento delle risorse del PNRR. L’occasione è stata quella della presentazione della salvaguardia degli equilibri che il servizio finanziario del Comune compie per rendicontare in maniera puntuale quelli che sono i flussi di cassa ed avere una fotografia aggiornata della situazione finanziaria dell’ente, nonché per poter allocare le risorse ancora disponibili dall’avanzo e da tutte le altre fonti disponibili. 

“E’ normale che il bilancio previsionale e l’assestamento che abbiamo approvato a luglio possano subire delle modificazioni, perché questi sono documenti che devono recepire le novità, sia negative che positive, che il contesto normativo e contabile può subire durante l’esercizio corrente, a volte in maniera improvvisa” comunica l’Assessore al Bilancio Carlotta Gaiani, durante l’illustrazione al Consiglio Comunale “Per questo, prevedere un momento di ulteriore controllo prima della fine dell’anno ci consente di fotografare la situazione attuale e avere gli strumenti per allineare il bilancio alle esigenze del momento, il che ci consente di avere un margine d’azione prima della fine dell’anno”.

Oltre dunque ad assestare il permanere degli equilibri di bilancio, con questa delibera si verifica che vi sia la copertura finanziaria di tutti gli impegni che si andranno ad assumere sulle spese programmate nel 2022, sia quelle correnti che di investimento. 

E queste spese ci saranno, in quanto le variazioni di cui è composto questo documento vanno a destinare oltre un milione e trecento mila euro di risorse su diversi capitoli, a partire dalla copertura per le spese energetiche, la manutenzione straordinaria delle strade, fino ai servizi per le famiglie. 

“La abbiamo definita una sorta di manovra di fine anno per il nostro ente, perché l’obiettivo è quello di allocare in maniera più efficiente tutte le risorse a nostra disposizione fino alla fine dell’anno in corso. A partire da quelle del cosiddetto fondone Covid, circa 500 mila euro da esaurire entro il 2022, in quanto la proroga di spesa non è ancora stata concessa per il 2023.” precisa l’Assessore al Bilancio che prosegue “Con queste risorse avevamo già coperto una parte di spesa per le utenze di energia elettrica con un’ulteriore deroga concessa dal governo, destiniamo ora 295 mila euro a copertura delle spese per il gas, precedentemente coperte con importanti risorse sottratte dall’avanzo libero”.

“Potrebbe sembrare un mero passaggio contabile, ma non lo è: coprendo queste spese con il fondone Covid, ottimizziamo l’utilizzo di risorse che possiamo destinare ad investimenti, come prevede la norma sull’avanzo libero, prevedendo dunque oltre 85 mila euro sulla manutenzione straordinaria delle strade, circa 204 mila euro per la manutenzione straordinaria dei cimiteri di Cento e di alcune frazioni, 6 mila euro per l’acquisto di telecamere. Esigenze sentite dal territorio che ottengono una quota di risorse importante per poter partire.”

E non finisce qui. Grazie al lavoro di verifica degli andamenti di cassa, è stato possibile rilevare delle economie nei diversi capitoli di bilancio, per un ammontare di circa 190 mila euro. 

“Con queste risorse, la Giunta ha deciso di andare a sostenere le famiglie in difficoltà a causa dei rincari energetici, con un bando da 100 mila euro rivolto alle spese energetiche delle famiglie e 20 mila euro per i servizi sociali del Comune, che saranno erogati a copertura di affitti e bollette” spiega l’Assessore, illustrando quelli che sono parte degli interventi dell’Amministrazione contro il caro bollette “Due risposte concrete alle emergenze in essere, per tante famiglie a cui l’Amministrazione deve stare vicino. Altri 67 mila euro saranno poi destinati agli interventi di segnaletica orizzontale.” 

“Nella delibera sono poi accertate le entrate e le uscite delle risorse del PNRR destinate alla digitalizzazione, per un importo di 647.185 euro, consentendo di proseguire dunque nell’iter di attuazione del PNRR” conclude Gaiani.