• Mar. Apr 13th, 2021

Il primo giornale telematico di Cento

LETTERA: FONDAZIONE PLATTIS, “UN COMMOSSO RICORDO DI Elsa Vancini ved. Gallerani”

DiLettera al Direttore

Mar 25, 2021
Share

UN COMMOSSO RICORDO
La Casa Protetta PLATTIS desidera dedicare un grato pensiero ad una persona speciale per la nostra Struttura, prima come benefattrice e poi, negli ultimi anni, come ospite.
Elsa Vancini ved. Gallerani, era nata a Cento nel 1919, e giunta alla molto rispettabile età di 101 anni, si è spenta serenamente la sera del 19 marzo ultimo scorso.
Tante sono le realtà socio-sanitarie, associative e assistenziali che negli anni hanno potuto beneficiare della generosità e della concreta vicinanza di Elsa e del marito Vincenzo (Nino) Gallerani, che non hanno fatto mai mancare il loro importante sostegno e le loro donazioni in memoria del figlio Gianfranco prematuramente scomparso.
La grande attenzione agli ultimi ed alle necessità del territorio di questa coppia centese lascia in tutti un ricordo indelebile ed un esempio di umanità, che non vogliamo né dobbiamo dimenticare, ma che deve anzi indicarci l’esempio che Elsa e Nino, per tanti anni e in silenzio, non hanno mai cessato di dare.
Di Elsa, in particolare, ecco il ricordo della nostra animatrice Giulia: “Una piccola donna dal cuore grande, capace di amare e di trasmettere amore. Una signora timida, discreta, dai modi garbati e gentili. Nonostante le difficoltà incontrate nella vita, a tutti riservava sempre un sorriso ed una buona parola, ai giovani sapeva insegnare cosa volesse dire l’amore: amava il suo prossimo, la comunità di appartenenza e soprattutto il suo caro marito Vincenzo. Ci piace ricordarli allora, ed immaginarli oggi, mano nella mano, uniti in una stretta indissolubile.”
La Fondazione G.B. Plattis – ONLUS

Share

Lascia un commento