Assicuratori e Consumatori a teatro per insegnare prevenzione e mutualità agli studenti di Cento

Visite: 213

1Di Giuliano Monari – Fotoservizio Lia De Luca

Rischio, prevenzione e mutualità sono gli ingredienti dallo spettacolo teatrale “Io & i rischi”, messo in scena oggi al Centro Polifunzionale Pandurera di Cento (Ferrara) e promosso dal Forum ANIA – Consumatori. Scopo dell’iniziativa è sensibilizzare gli studenti centesi ad assumere un atteggiamento più consapevole nei confronti del rischio, aiutandoli a gestirlo attraverso strategie di prevenzione e di mutualità. Lo spettacolo teatrale è una declinazione dello schema educativo gratuito “Io & i rischi”, proposto dal Forum ANIA – Consumatori alle scuole medie e superiori di tutta Italia, al quale hanno aderito anche gli istituti scolastici cittadini. “Io & i rischi” è un’iniziativa pluriennale di educazione alla cittadinanza economica consapevole realizzata dal Forum in collaborazione con Università Cattolica del Sacro Cuore, Università Luigi Bocconi e Associazione Europea per l’Educazione Economica – finalizzata a trasferire negli studenti delle scuole italiane i concetti chiave della cultura assicurativa, per far crescere nei giovani le capacità e le competenze indispensabili per affrontare le scelte individuali e sociali che si presenteranno nel corso della loro vita. “Assicuratori e consumatori  ritengono indispensabile – ha dichiarato il Presidente del Forum ANIA – Consumatori, Antonio Silvano Andriani – che i ragazzi di oggi dispongano delle conoscenze necessarie per prendere a ragion veduta decisioni importanti per il loro futuro e per quello delle loro famiglie. In particolare, è per noi estremamente significativo essere presenti e parlare di prevenzione e gestione del rischio in un’area del paese che è stata recentemente colpita da un sisma che ha sconvolto le vite di moltissime famiglie.” L’edizione 2013-2014 di “Io & i rischi” ha coinvolto più di 11.200 studenti delle scuole secondarie italiane e quasi 400 classi sparse su tutto il territorio nazionale, che hanno ricevuto gratuitamente i kit didattici realizzati dal Forum: per gli studenti degli istituti secondari di primo grado è stato sviluppato un percorso con moduli didattici dedicati al concetto di rischio, prevenzione e mutualità; per le superiori sono stati creati materiali per preparare i ragazzi alle scelte di vita e alla protezione del proprio futuro. A livello locale, in Emilia-Romagna sono state 30 le classi aderenti e 750 i ragazzi interessati dall’iniziativa: in particolare, a Cento (Ferrara) ha aderito l’Istituto Comprensivo n. 1 con 8 classi e ben 200 studenti. Nella mattinata odierna è andato in scena uno spettacolo teatrale interattivo – realizzato ad hoc e strettamente legato ai temi del rischio, della prevenzione e della mutualità – che ha coinvolto oltre 350 studenti e docenti dell’Istituto Comprensivo n. 1 di Cento in un “viaggio nella storia dei rischi”, partendo dall’epoca dei mercanti veneziani fino ad arrivare all’era di Facebook. Durante lo spettacolo, grazie all’interazione con gli attori e agli episodi messi in scena, focalizzati sui rischi connessi all’uso di social network o alla ben nota storia del Titanic, i ragazzi hanno avuto modo di riflettere e comprendere che i rischi sono una componente della vita di tutti i giorni e che possono essere gestiti con razionalità attraverso la prevenzione e la mutualità.

Share Button

Share

Lascia un commento