• Mar. Giu 25th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

ALLE ASSEMBLEE CMV IL PUNTO SULLE PARTECIPATE

DiGiorgia Loconte

Set 23, 2017

Di Giorgia Loconte

Venerdì 22 settembre si sono svolte le assemblee dei soci di Cmv Servizi e Cmv Energia & Impianti. Questa è stata l’occasione per il Comune di Cento di fare il punto sulle partecipate, in vista della scadenza del 30 settembre, data in cui si dovrà presentare alla Corte dei Conti e al MEF il piano straordinario di ricognizione: il tema sarà affrontato anche durante il prossimo Consiglio Comunale, convocato fra una settimana esatta.

«Nel corso degli incontri ho chiarito come sia stato attribuito un incarico a un consulente esperto proprio per analizzare la situazione dettagliatamente e fornire risposte anche ad altri Comuni che hanno espresso delle perplessità – spiega il sindaco Fabrizio Toselli -. Ho inoltre ufficializzato la posizione di Cento, che nell’ambito del piano di razionalizzazione delle partecipate non intende assolutamente uscire da Cmv Servizi e Cmv Energia & Impianti. Di più. Ho ribadito la volontà di fare in modo che anche le amministrazioni che non abbiano conferito servizi sinora valutino di farlo: solo così potrà crescere Cmv Servizi, una società alla cui ‘salute’ teniamo molto».

Di qui anche un’altra scelta. «Il Comune di Cento – annuncia il primo cittadino – vi conferirà, anzi, nuovi servizi, fra i quali ad esempio quelli afferenti ad Ente Territorio, di cui vogliamo arrivare, come da impegni presi sin dalla campagna elettorale, al superamento. Questo piano va nella direzione della progressiva fusione, per il principio di ridurre il numero delle partecipate. Lo illustreremo bene nelle sedi consiliari in cui non mancherà l’approfondimento, che non può essere deputato ad altri spazi, a partire dai social e dai mass media. Così come le assemblee soci sono le uniche sedi ufficiali adeguate alle discussioni sul futuro delle società interessate. In tal senso l’Amministrazione comunale centese intende lavorare nella massima condivisione, al di là di quante siano le quote societarie detenute: le decisioni verranno prese insieme, rispettando tempi ed esigenze degli altri soci».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.