• Gio. Ott 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

ARRESTI E DENUNCE: CONTROLLI DA CENTO A BONDENO DA PARTE DEI CARABINIERI

DiGiuliano Monari

Set 21, 2013

Di Giuliano Monari carabinieri sede sera-titolo

Continua il controllo capillare del territorio da parte dei carabinieri della Compagni di Cento: arresti e denunce da Bondeno a Cento e Sant’Agostino.

carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonche’ per danneggiamento aggravato, un tunisino 37enne gia’ noto alle forze dell’ordine. questa notte, l’uomo, controllato nella centralissima via Baruffaldi, risultava clandestino in Italia e privo di documenti, venendo quindi  condotto in caserma per l’avvio delle procedure di legge.  durante le fasi del  fotosegnalamento, il soggetto, che versava  in stato di ebrezza alcolica, spintonava i militari operanti  e danneggiava alcuni complementi d’arredo, venendo immediatamente immobilizzato e tratto in arresto dai carabinieri che, nella circostanza, rimanevano leggermente feriti. nei confronti dell’uomo sono state avviate le procedure di espulsione. I carabinieri del  Nucleo Operativo e Radiomobile,  hanno deferito  in stato di liberta’   un diciasettenne marocchino, residente in provincia di Bologna, lo stesso su richiesta dei controllori della locale azienda di trasporto pubblico,  veniva controllato  in  via iv novembre di cento. alla richiesta di esibire i documenti, riferiva di essere in possesso del permesso di soggiorno ma di non averlo al seguito cosi’ come il documento d’identita’. il giovane,  al termine delle procedure, veniva  affidato ai genitori. I Carabinieri del  Nucleo Operativo e Radiomobile  deferivano in stato di liberta’  per il reato di guida in stato di ebbrezza un 30enne del luogo che, alla guida della propria autovettura, dopo che era rimasto coinvolto in un sinistro stradale, risultava positivo agli accertamneti sanitari eseguiti. La patente di guida veniva ritirata ed il veicolo, una Volkswagen,  sottoposto a sequestro amministrativo finalizzato alla confisca.  I Carabinieri  della Stazione di SANT’AGOSTINO hanno deferito in stato di liberta’  per il reato di guida senza patente perche’ mai conseguita un 33enne centese gia’ noto alle ff.oo. l’uomo, in data 19 set u.s. alle ore 16:30 circa, veniva fermato dagli operanti durante un controllo alla circolazione stradale mentre guidava un’autovettura  Peugeot. Alla richiesta di esibire la patente di guida riferiva di non esserne in possesso in quanto mai conseguita. il veicolo, veniva sottoposto a fermo amministrativo. I carabinieri della Stazione di Bondeno, all’esito di  attività di indagine,  hanno deferito in stato di libertà alla competente a.g. due persone, una residente in provincia di Ferrara ed una residente in provincia di Rovigo, ritenute responsabili del reato di ricettazione di un telefono cellulare di ultima generazione. All’individuazione dei due presunti responsabili del reato i militari sono giunti  dopo una laboriosa indagine tecnica avviata  in seguito al furto dello smart phone. I carabinieri della Stazione  di Burana hanno  deferito in stato di liberta’ per il reato di truffa un 31enne  originario di Padova. L’uomo,  con la promessa di un finanziamento, si faceva inviare dalla vittima, un’anziana  donna di Bondeno,  due  vaglia postali dell’importo di circa 300 euro per l’avvio di una  pratica di finanziamento. lo stesso, incassato il denaro, si rendeva irrintracciabile dalla vittima che non riceveva alcun finanziamento.

Lascia un commento