• Sab. Ott 1st, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

BASKET: TRAMEC, BUONA SGAMBATA CONTRO IMOLA

DiMichele Manni

Set 9, 2013
Di Michele Manniderby basket 28 novembre 2009
Con il test con Imola di venerdì sera, la Tramec ha concluso la terza settimana di lavoro agli ordini di coach Giuliani, una “cinque giorni” in cui l’allenatore bolognese ha introdotto i primi principi difensivi, dopo aver dedicato la precedente fase alla preparazione atletica e agli schemi offensivi. Mercoledì sera, nel frattempo, la squadra ha sfilato insieme a Dan Peterson, sul palco allestito a due passi dal ristorante gestito dalla società presso la “Corte dei sapori” alla Rocca di Cento, dove fino a domenica sera è possibile sottoscrivere l’abbonamento per la prossima stagione sportiva, con la società che comunica d’aver già venduto 250 tessere: una cifra davvero ragguardevole per Cento, a un mese dall’inizio del campionato. Durante la cerimonia è stata annunciata la nomina a capitano di Simone Di Trani, che dunque succede a Marco Rorato, mentre è stata apportata una piccola variazione alla numerazione degli atleti: se Bona ha infatti ottenuto il suo numero preferito (il 6), De Pascale è invece passato al 5 e Mabilia ha preso il 4. A proposito di Bona, il playmaker cremonese si è affidato alle sapienti mani del Prof. Lelli nel primo pomeriggio di giovedì, per farsi curare il ginocchio malandato: missione compiuta, ma i tempi di recupero restano incerti e vincolati a come il fisico dell’atleta reagirà alla terapia. Venerdì, infine, a un mese esatto dal debutto in campionato la Benedetto XIV ha affrontato la Virtus Spes Vis Imola, formazione militante in DNC, al Palabenedetto: si è trattato di un incontro privo di particolare significato per quel che concerne il risultato, ma in cui Giuliani ha sperimentato giochi e quintetti particolari, in vista dei prossimi e più probanti impegni. Per la cronaca, il match si è concluso con l’affermazione dei biancorossi per 82-66, al termine di cinque periodi (quattro da dieci minuti e uno da cinque) in cui la Tramec è piaciuta nel momento in cui ha alzato l’intensità in attacco (nella seconda frazione) e in difesa (nella terza), mentre Imola si è fatta preferire all’inizio e alla fine, quando Cento è parsa un po’ imballata dai carichi di lavoro dei giorni precedenti. Particolarmente applaudite le giocate dei nuovi Mabilia, Ikangi e Silimbani, ma i top scorer dell’incontro sono risultati capitan Di Trani (16 punti) e il sempreverde Nieri (14).

Lascia un commento