• Mar. Gen 18th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CASUMARO (FE). SOSPESA PER MOTIVI DI ORDINE PUBBLICO L’ATTIVITA’ DELL’OSTERIA LA CHIOCCIOLA CAFFE’.

DiGiuliano Monari

Giu 10, 2020

Nella tarda mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Casumaro hanno notificato al titolare dell’Osteria la Chiocciola Caffe’ di via Boschetti un decreto di sospensione dell’attivita’ di bar/ristorazione firmato dal Questore di Ferrara.

Il provvedimento in parola trae origine da una pluralità di controlli amministrativi e di polizia effettuati dai militari nel corso dell’intero secondo semestre del 2019, periodo in cui si è registrata la costante presenza, all’interno della citata struttura, di soggetti pregiudicati per gravi reati (fra cui rapina aggravata, minaccia e violenza a pubblico ufficiale e spaccio di stupefacenti) ormai divenuti abituali avventori del locale.

Degno di rilievo – fra questi – l’intervento effettuato dai Carabinieri nel luglio 2019, allorquando lo stesso proprietario dell’osteria veniva minacciato e successivamente percosso da tre frequentatori del bar, persone censurate a lui note, delle quali si rifiutava di fornire le generalità, di fatto ostacolando le indagini volte a risalire alla loro compiuta identificazione.

Reticenza che, unita alla totale insofferenza verso i controlli di polizia operati dai Carabinieri di Casumaro, ha indotto la Stazione Carabinieri ad avanzare apposita proposta di sospensione della licenza, ai sensi dell’art. 100 TULPS, nei confronti del titolare dell’osteria, divenuta ormai pericoloso e abituale punto di ritrovi di delinquenti abituali e soggetti pericolosi sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Il locale, cui nella giornata odierna sono stati apposti i sigilli, rimarrà chiuso fino al 17 giugno.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento