• Mer. Gen 26th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Celebrazioni del quinto anniversario della scomparsa di don Pietro Mazzanti, parroco di San Pietro fino al 2015

DiGiuliano Monari

Ago 27, 2020

celebrazioni del quinto anniversario della scomparsa di don Pietro Mazzanti, parroco di San Pietro fino al 2015, che si terranno mercoledì 2 settembre con il seguente programma:
Ore 18.30 – Recita del Santo Rosario sulla Tomba di Don Pietro presso il cimitero di CentoOre 20.30 – Santa Messa celebrata da S.E. Cardinale Matteo Maria Zuppi. A seguire consegna del 5° Riconoscimento alla generosità “Don Pietro Mazzanti” e piccolo momento conviviale nel rispetto delle regole anti-Covid.
Nella speranza di potervi accogliere in questa importante occasione, chiediamo la Vostra disponibilità a pubblicare il comunicato che segue.
Grazie di cuore,
Parrocchia di San PietroMons. Stefano GuizzardiCELEBRAZIONI PER IL 5° ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA DI DON PIETRO MAZZANTI

Mercoledì 2 settembre ricorre il quinto anniversario della scomparsa di Don Pietro Mazzanti, parroco di San Pietro dal 1987 al 2015. Alle ore 18,30 sarà recitato un Santo Rosario presso il Cimitero di Cento mentre alle ore 20,30, nel cortile della parrocchia di via Cremonino 23, sua Eccellenza Cardinale Matteo Zuppi celebrerà la S.Messa in suffragio del compianto e mai dimenticato parroco.

A seguire sarà consegnato il “5° Riconoscimento alla Generosità Don Pietro Mazzanti”, che gli scorsi anni è andato alla Casa degli Angeli, al Gruppo Scout e ai progetti “Protetto, rifugiato a casa mia” e “Emporio cittadino”.

Al termine un rinfresco in agape fraterna nel rispetto delle regole anti-covid.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento