• Mar. Dic 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: inaugurata la nuova ‘Sala dell’identità Civica Albano Tamburini’

DiGiuliano Monari

Nov 23, 2015

2Una nuova sala intitolata all’Identità Civica Albano Tamburini (primo sindaco dell’era post-fascista – uomo di pace e di integrazione) è stata inaugurata ieri a Cento. Il nuovo spazio realizzato all’interno del Palazzo del Governatore è per ora adibito a Sala Consiliare in attesa del restauro del Palazzo Comunale. Alla cerimonia erano presenti – oltre alla Giunta capitanata dal sindaco Lodi, l’assessore ai Gemellaggi del Comune de l’Aquila Maurizio Capri e Alfredo Montuori vicepresidente dell’Associazione ‘L’Aquila siamo noi’. La vecchia mansarda del Palazzo del Governatore ritorna così – grazie ad un sapiente restyling – a nuova vita e, dopo che il consiglio comunale sarà definitivamente riportato nella sue storica e naturale sede pre terremoto, diventerà un altro prezioso contenitore per le attività culturali di Cento. A suggellare il gemellaggio tra la città del Guercino e L’Aquila una raffinatissima esibizione del ‘Luxury Quartet nella recentemente ristrutturata Sala Franco Zarri col concerto ‘Da 99 a Cento’. Durante la cerimonia il sindaco di Cento ha ripercorso la storia dell’incontro delle due comunità che – ha detto – “hanno molti punti in comune”. Ma l’aneddoto dei ’99’ è stato quello che ha fatto scattare la ‘molla’ per cominciare un percorso insieme – ha raccontato Lodi -. “Quando sono giunto a L’Aquila mi sono sentito dire: “era da sempre che vi stavamo aspettando”. Il fatto che ‘Cento’ giungesse a L’Aquila era infatti il raggiungimento del ‘numero tondo’; stando infatti alla legenda, il capoluogo abruzzese è definito la città dei ’99’ (99 sono i rintocchi dello storico campanile e, sempre 99, sono le cannelle di una storica fontana). L’assessore aquilano – incontrando la delegazione centese – esordì spiegando che era “naturale che Cento arrivasse alla città dei 99”. Mercoledì prossimo,  sarà presentato un ordine del giorno al consiglio comunale per istituire la Giornata dell’amicizia e della conoscenza  con le città gemellate per rafforzare il legame con le città gemelle Szekesfervar in Ungheria, Vicente Lopez in Argentina e l’ultima gemellata, L’Aquila. Il giorno dovrà cadere la prima domenica dopo il martedì grasso. Le due municipalità hanno in programma un ricco programma di eventi volti a suggellare il legamen tra le due comunità: una mostra del Guercino a L’Aquila e una mostra di opera d’arte moderna dal capoluogo abruzzese a Cento.

1 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.