• Dom. Giu 23rd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Elezioni consulte: istruzioni per l’uso

DiMarco Cevolani

Nov 9, 2022

Di Marco Cevolani

Sabato 12 novembre si terranno nel Comune di Cento e nelle sue frazioni le elezioni per il rinnovo delle Consulte Civiche, dalle 10:00 alle 19:00.

I seggi ove votare sono così distribuiti: Cento e Penzale presso la sede dell’anagrafe (ex Cup) Via XXV Aprile, 1; ad Alberone si vota presso la Sala Polivalente in Via Rossini 22; per la consulta di Buonacompra-Pilastrello il seggio è nella Sala Polivalente via Bondenese, 133; la sala polivalente di via Garigliano 14 sarà il seggio per quanto riguarda Casumaro; a Corporeno si voterà presso le Scuole di via Pedagna 5; a Dodici Morelli nella sala del campo sportivo in via Maestra Grande; gli abitanti di Renazzo avranno il seggio presso la Delegazione Comunale e  Reno Centese presso la sala polivalente in via della Posta 19/c e infine Bevilacqua alla Scuola Primaria di Via Lamborghini 40. Per votare è necessario esibire un documento di identità in corso di validità.

Le Consulte Civiche sono organismi di partecipazione popolare alla gestione amministrativa della comunità locale. Nel caso del Comune di Cento, il territorio è stato suddiviso in 9 aree integrate, in ognuna delle quali è costituita una Consulta Civica. Il numero di componenti delle singole Consulte Civiche è stabilito tenuto conto della popolazione residente nelle varie aree integrate.

Il regolamento di questi importanti organi è stato recentemente modificato (REGOLAMENTO CONSULTE PER PUBBLICAZIONE.docx (cento.fe.it))

Negli anni passati sono state un trampolino di lancio per un approdo poi in consiglio comunale: l’attuale Sindaco, la Vicesindaco e l’Assessore Salatiello hanno fatto parte di Consulte e a volte sono invece servite per dare una “seconda possibilità” a chi non è stato eletto in consiglio comunale; in ogni caso possono essere considerate un’ottima palestra per “prendere confidenza” con la cosa pubblica.

Un consultore di lungo corso, da noi avvicinato, ci ha confidato – visto che spesso si dibatte sull’effettiva utilità di questi organi – che effettivamente le consulte servono “per le piccole cose” come a dire che per “i grandi temi” poco possono, e così parrebbe visto che comunque non possono esprimere pareri vincolanti  e ad ogni cambio di Giunta assistiamo sempre a lamentele, da parte delle consulte, di essere ignorate dall’Amministrazione Comunale o comunque di non essere tenute nella giusta considerazione.

Sempre questo anonimo consultore ci ha confidato che i partiti si stanno attivando per “portare avanti” i propri candidati di riferimento. Va detto che le elezioni non prevedono la partecipazione di simboli di partiti, ma va da sé che dietro le quinte questi si stanno dando un gran da fare , a dimostrazione di ciò la missiva inviata dal Segretario del PD Centese agli iscritti su quali candidati votare e, possiamo presumere, che pure gli altri schieramenti si stiano muovendo analogamente.