• Gio. Giu 30th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo VENERDÌ 21 MARZO 2014 delle vittime delle mafie

DiGiuliano Monari

Mar 19, 2014

piazza guercinoLa giornata del 21 marzo, primo giorno di Primavera, simbolicamente segno di vita e di speranza nel futuro,  è stata scelta come giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie. Anche il  Comune di Cento intende ricordare le vittime di mafia ed impegnarsi a diffondere il valore della legalità proponendo in tutte le scuole del nostro territorio,  nelle giornate tra il 19 e il 21 marzo,   il “pranzo della legalità” realizzato con i prodotti di Libera Terra. Sono piccoli gesti che esprimono la volontà di diffondere la cultura della lotta contro le mafie e la promozione della legalità. Crediamo che dai servizi educativi come  i Nidi d’infanzia fino alle scuole che accolgono i ragazzi più grandi, si debbano promuovere questi valori offrendo ai bambini e alle famiglie segni tangibili della volontà di testimoniarli. Libera Terra è il marchio che contraddistingue tutti i prodotti di alta qualità delle cooperative sociali che gestiscono e curano i terreni confiscati alle organizzazioni mafiose. Come dichiara l’Ass. ai Servizi scolastici Maria Rolfini “con questa iniziativa si esprime la volontà di far crescere nel nostro territorio la cultura della legalità e della responsabilità. Crediamo nella possibilità di arginare e respingere le mafie e crediamo che dalle scelte individuali di ogni giorno, basate sulla consapevolezza, comincino i grandi cambiamenti”. In queste giornate verranno serviti 1.500 pasti per dire insieme a 1.500 persone che la mafia si può combattere e la legalità si rafforza insieme.

Lascia un commento