• Mar. Giu 18th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

IL PREPARTITA TRAMEC CENTO-CAFFÈ MOKAMBO CHIETI

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Dic 17, 2022

Domenica ci sarà l’ultima partita del girone di andata: alla Milwaukee Dinelli Arena arriverà la Caffè Mokambo Chieti, squadra alla ricerca di punti per allontanarsi dal fondo della classifica che condivide attualmente con Ravenna. Lo scorso campionato i teatini raggiunsero la salvezza con Marco Calvani (subentrato a sua volta a Massimo Maffezzoli): quest’anno sulla panchina siede Stefano Rajola, abruzzese doc che già da giocatore aveva vestito la maglia della Pallacanestro Chieti.

La società del presidente Marchesani punta anche stavolta al mantenimento della categoria, partendo però da un roster completamente rinnovato con una sola conferma rispetto alla passata stagione: il play Saverio Bartoli, under già nel giro delle Nazionali giovanili. La guardia è invece l’esperto Darryl Jackson, 37 primavere ma ancora una vera garanzia dal punto di vista offensivo. Completano il pacchetto esterni Martino Mastellari e Gabriele Spizzichini (che aveva iniziato la stagione a Cremona, sponda Juvi). L’altro straniero è il lungo canadese di origini croate Josip Vrankic, che sta avendo un impatto importante in questo campionato: 17.5 punti e 8.4 rimbalzi, frutto dei 32 minuti di media trascorsi sul parquet. Il pivot titolare è Andrea Ancellotti, arrivato in Abruzzo dopo l’ottima stagione vissuta a Chiusi. Dalla panchina salgono il play di riserva classe 2002 Thomas Reale e Denis Alibegovic, sloveno di formazione italiana figlio del famoso Teoman (e fratello dei più noti Mirza e Amar), mentre a dare respiro ai lunghi entrano l’ex San Severo Michele Serpilli e l’under di origine russa Ilia Boev.

Coach Cotti ha così commentato questo match:

“Contro Chieti quello da non fare è sottovalutare la classifica, Chieti è una squadra che ha statistiche offensive simili alle nostre, anche se prendiamo qualche rimbalzo in più. Chieti è una squadra che ha assolutamente bisogno di fare punti e verrà qui con il coltello fra i denti. Noi siamo consapevoli delle condizioni in cui siamo, sappiamo che abbiamo bisogno di un’altra grande prova per portare a casa due punti.”