• Sab. Apr 13th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Il sindaco Lodi: “bilancio soddisfacente del carnevale 2015”

DiGiuliano Monari

Mar 22, 2015

piero lodi-1“È ancora presto per il bilancio vero e proprio dell’edizione 2015 del Carnevale di Cento, ma i primi conteggi sono già stati fatti e danno numeri positivi che riempiono di soddisfazione. – Apre così la nota stampa a firma Lodi che prosegue -: 

Nelle 5 domeniche di carnevale, almeno 40mila le presenze lungo il circuito.
A fare la parte del leone, ovviamente, la sfilata inaugurale a ingresso gratuito che ha registrato una affluenza record. Molto bene anche l’ultima domenica mentre le tre giornate funestate dalla pioggia hanno dato comunque dimostrazione del grande affetto legato a questa manifestazione che ha,  nonostante tutto, richiamato pubblico da tutta Italia.

Positiva, dunque, la risposta di pubblico che lascia immaginare cosa sarebbe certamente successo in presenza di un meteo più clemente.

Di livello anche lo spettacolo. Un ulteriore ringraziamento va ai carristi che hanno raccolto una sfida difficile ed hanno saputo vincerla, continuando ad arricchire i carri di sfilata in sfilata.

Una menzione va all’efficace scelta degli ospiti, al brio di Nino Frassica e alla bellezza di Maria Grazia Cucinotta.

Insomma un’edizione comunque all’altezza della storia della manifestazione anche in questa annata della ripartenza in cui si sono gettate le basi per un futuro di soddisfazioni.

In ordine anche i conti di Ente Territorio che chiude in sostanziale pareggio il bilancio dell’evento e ritaglia anche un piccolo margine di profitto in questo primo segmento della sua storia a copertura dei costi di funzionamento.

Il meccanismo di gestione ha infatti reso minimi i rischi finanziari per l’Ente che ha scelto di lavorare con un sistema a budget. Un clima meteorologico migliore, stante la totale copertura dei costi, si sarebbe tradotto interamente in utile da reinvestire.

Il modello quindi funziona – come sottolinea il Sindaco di Cento, Piero Lodi – “lo stanziamento del Comune è rimasto quello di sempre ma è  aumentata fortemente la governance. Due esempi? La prima domenica gratuita, cosa mai successa, dedicata prevalentemente ai centesi, e la riduzione del prezzo del biglietto mai così economico”.

“È stata sicuramente una sfida molto impegnativa – commenta Carlotta Gaiani, Presidente di Ente Territorio – la soddisfazione per l’obiettivo centrato è  grande e va divisa con tutti coloro che hanno collaborato, carristi e partner organizzativo in primis”.

Un ringraziamento finale va a tutti gli sponsor che hanno creduto e sostenuto l’edizione. Menzione speciale al gold sponsor, Cassa di Risparmio di Cento e alla Fondazione Crc che ha legato il proprio contributo in modo specifico alle società carnevalesche e ai loro ingaggi.

Da non dimenticare, in conclusione, il grande successo di Sapori Senza Maschera che ha dimostrato ancora un volta che carnevale non è solo divertimento ma è anche un contesto in cui veicolare messaggi.
La domenica dedicata ai Marò ne è stata ulteriore esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.