• Dom. Lug 21st, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

La notte speciale della Benedetto 1964: è vittoria per la Serie D alla Milwaukee Dinelli Arena

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Ott 17, 2021

La giovane Benedetto 1964 ispira e vince il suo primo incontro casalingo della stagione per 74-56 sulla Salus Bologna. Di fronte a più di 200 spettatori all’interno della Milwaukee Dinelli Arena, fra cui molti componenti del settore giovanile della Benedetto 1964, i biancorossi sfoderano una prestazione speciale e firmano una vittoria importante che dà morale, fiducia e ha messo in mostra la vera identità di una squadra ancora con tanti margini di crescita.

La sfida fra due gruppi giovani con la medesima missione dichiarata di crescere come i centesi e la Salus, con un’età media che superava di poco i 20 anni, aggiungeva curiosità ad una sfida tirata nelle previsioni. E l’inizio soddisfa le attese con le due squadre che giocano con intensità, senza esclusione di colpi. La prima frazione si conclude sul 22-20 per i locali grazie al buzzer-beater di Andrea Govoni, capitano della squadra di casa, nonchè protagonista di una prestazione da 25 punti che ha trascinato l’organico biancorosso.

Il secondo quarto è quello del break che incrementa il margine fino al +12. Le triple di Lorusso, Govoni e Trazzi e la presenza forte sotto le plance di Vannini mettono alla corda gli ospiti che reagiscono nel finale di quarto ma vanno all’intervallo sotto di 11 punti.

Polveri molto bagnate nella terza frazione con le due difese che aumentano la propria fisicità e la propria efficacia e con le percentuali al tiro che si riducono sensibilmente. Nel 7-7 della terza frazione i canestri consecutivi firmati Vannini e Salatini consolidano il vantaggio della ’64 che poi difende con determinazione il margine nel finale e aumentano ancora con le firme dalla distanza del duo Lorusso-Govoni (38 punti insieme).

L’epilogo è suggellato dai primi canestri in Serie D di Alessandro Baraldi (classe 2003) e di Matteo Bisquoli (classe 2004) che mettono il lieto fine sul +18 ad una notte speciale per i ragazzi e per la società, che dopo il duro anno passato a lottare contro la pandemia ha potuto finalmente coinvolgere anche i propri giovani atleti nel sostegno all’avventura della squadra senior, composta nell’occasione da 11 ragazzi che hanno intrapreso o stanno intraprendendo tuttora il proprio percorso nelle giovanili della Benedetto 1964.

Il primo tassello di una lunga stagione è stato messo. Per i biancorossi il campionato continua sabato prossimo a Borgo Panigale contro Atletico Basket, reduce da un successo sul filo di lana in casa di Voltone Basket.

Benedetto 1964 – Salus Bologna 74-56 (22-20, 22-13, 7-7, 23-16)Benedetto 1964: Barbieri, Benedetti 2, Lorusso 13, Govoni A. 25, Govoni E., Bisquoli 2, Trazzi 5, Salatini 2, Fortini 7, Vannini 13, Rayner 3, Baraldi 2. All. Cilfone, ass. Curati-Balboni 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.