• Sab. Giu 15th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Le parole di coach Mecacci, alla vigilia di Cento-Agrigento

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Mag 28, 2024

Le parole di coach Mecacci, alla vigilia di Cento-Agrigento:

  • Contro Latina una prova incolore e oggettivamente brutta, credo che sia doveroso ritrovare una dignità, giocando a pallacanestro. Sappiamo che mancano quattro giornate alla fine, sono quattro match point, questo non significa che abbiamo quattro occasioni per chiudere la questione, già contro Agrigento c’è bisogno di voglia, grinta e determinazione, tre cose che sono mancate a Latina. In questo momento è inutile piangere sul latte versato, dobbiamo essere bravi a farci trovare pronti contro Agrigento. Loro, insieme a Chiusi, hanno il record migliore di questa fase, hanno fatto due colpi grossi in trasferta, a Nardò e a Chiusi. Vengono da tre vittorie consecutive, hanno vinto nettamente contro Nardò l’ultima. Rispetto alla scorsa partita, hanno recuperato Fabi che permette di allungare le rotazioni tra le ali. Sono in una situazione di classifica complicata. Vorranno continuare a vincere, anche se hanno bisogno degli altri risultati. Mi aspetto un Agrigento agguerrita per provare un miracolo ancora matematicamente possibile. C’è qualche acciacco è chiaro, ma non deve essere una scusante, lavoriamo sull’atteggiamento e per le scelte cercheremo di adeguarci al meglio.-