• Mar. Gen 18th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

LETTERA AL DIRETTORE: “Cosa sta accadendo in città? “

DiGiuliano Monari

Lug 11, 2020

Cosa sta accadendo in città?

Carissimo direttore, mi permetto di scriverle da cittadino preoccupato e confuso, perché dopo una serie di articoli “caldi” sul tema elezioni comunali nella nostra città di Cento emergono diversi dubbi.
Premetto che personalmente negli ultimi anni nutro una certa simpatia per la Lega Centese, nata dopo diversi incontri avuti con la sua rappresentante consigliere Elisabetta Giberti.
Inizialmente non avevo interesse per i partiti politici che mi causavano una sorta di repulsione, ma ho visto con i miei occhi l’impegno di questa ragazza e l’aiuto profuso senza sosta ai cittadini. L’ho conosciuta per la sua famosa battaglia contro gli oramai noti disservizi causati dalla raccolta porta a porta, ho visto questa ragazza e i suoi amici, raccogliere firme e ascoltare noi cittadini sotto ad ogni tipo di intemperia, in ogni condizione come la sua maternità che ci ha fatti diventare tutti un po’ “zii” e affrontare con competenza diversi temi. Il suo spirito combattivo, la difesa dei cittadini e l’amore che traspare in lei quando parla della nostra Cento, mi hanno così colpito da farmi incuriosire alla politica cittadina perché mi ha dato la speranza di vedere giovani puliti e passionari che possono cambiare e prendere in mano una situazione che noi cittadini viviamo con estrema fatica. In questi anni mi sono perfino  guardato qualche consiglio comunale, cosa mai fatta prima, apprezzando diversi interventi competenti e misurati della lega centese che risulta in opposizione.
Ecco perché io, ma credo in tanti perché a Cento la Lega sembra molto seguita, abbiamo avuto un sussulto quando abbiamo letto riguardo la mano tesa della lega di Ferrara dei giovani all’attuale sindaco, nonostante non sia più apprezzato e nonostante la lega centese risulti in opposizione.
Queste persone mai viste e conosciute, chi sono? Perché partecipanti della Lega di Ferrara fanno dichiarazioni su Cento?
É evidente che chi ha fatto queste dichiarazioni non conosce Cento e i problemi che viviamo sopratutto negli ultimi anni.
Io da cittadino preoccupato, mi aspetto che la parola sia di chi a Cento ci ha difesi e informati con impegno e competenza! Sicuramente sono un cittadino di parte che ha fin da subito dichiarato la simpatia per una persona, di cui ho apprezzato impegno, presenza e competenza; però mi chiedo cosa succederà e se la lega deciderà di perseguire con coerenza il proprio impegno, o se i cittadini dovranno fare scelte diverse dalla lega in caso cambi inaspettatamente rotta. 
Nel caso in cui i cittadini dovessero fare scelte diverse, quali scenari potrebbero aprirsi?
Le cose certe in questo particolare periodo storico sono poche, ma la stanchezza dei cittadini per questi ultimi anni di mancata amministrazione é un assodato dato di fatto.
Grazie direttore per aver dato voce ad un cittadino perplesso.

Lettera firmata

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento